Top

Facebook E Le Onoranze Funebri

Il titolo non è dei più allegri, ma riflette una questione ampiamente dibattuta: come gestire i profili delle persone defunte sul popolare social network Facebook? Una questione che peraltro si estende all’intero Web, che ad oggi non trova risposte adeguate per affrontare uno dei temi cruciali della vita umana: la morte.

Un testamento virtuale su Facebook: da oggi si può

Mark Zuckerberg, criticato fondatore (?) del Libro virtuale che ha raggiunto 500 milioni di utenti nel mondo, cerca assieme ai suoi collaboratori di trovare una soluzione. O meglio, ha già agito in questo senso introducendo una sorta di memoriale, una funzione in grado di “ibernare” il profilo di un utente deceduto (memorialize).

Questa funzione è già attiva dalla fine del 2009 e consente a parenti stretti (o amici) del defunto di rimuovere tutti i contenuti del profilo del defunto stesso o lasciarli appunto intatti per chi volesse consultarli. Il link per testare la memorializzazione lo trovate a fine articolo.

Si tratta comunque di un servizio che non ha riscosso grande successo, non tanto per l’idea in sé quanto per l’efficienza. Rimangono infatti aperte tantissime questioni sia etiche (quale risposta dare a chi soffre per la morte del proprio caro) sia tecniche (come fare con chi cerca di aggiungere tra gli amici questa persona, o situazioni analoghe?). Per non parlare della privacy su Facebook: i nostri dati dovranno rimanere per sempre immortalati nei suoi database?

Esistono già, comunque, servizi che stanno introducendo l’idea di testamenti virtuali (Legacy Locker, If I Die): ci permetteranno di inviare tutte i nostri segreti (password, account, etc) ad un “erede” prescelto. Per ora tuttavia la risposta della Rete al problema è ampiamente insoddisfacente.

Link | Segnalazione utenti Facebook deceduti

PS: non utilizzate il servizio per fare scherzi. Uno scherzo di questo tipo, per la Legge Italiana, rappresenta un vero e proprio reato penale!

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273