Top

Flash Su iPhone e iPad, Adobe Trova La Soluzione Definitiva: HLS

L’interminabile querelle tra Adobe e Apple sulla decisione di quest’ultima di non supportare la tecnologia Flash nei propri device (iPhone e iPad) sembra destinata a concludersi definitivamente. Adobe è infatti pronta ad offrire il supporto al protocollo HTTP Live Streaming (meglio noto come HLS o come HTTPLS), un protocollo di streaming video introdotto dall’azienda di Steve Jobs su iOS e QuickTime.

Flash sull’iPhone? Adobe trova la soluzione

Il sistema anche se complesso risulta abbastanza semplice da spiegare: Adobe lo ha illustrato ieri al NAB di Las Vegas. In sostanza gli attuali flussi di streaming multimediali cosiddetti “Flash” vengono compressi tramite la codifica MPEG-4 non supportata sull’iPhone (il protocollo è HDS); con il supporto ad HLS, invece, tali flussi verranno codificati in MPEG-2 che invece è la codifica attualmente privilegiata dai dispositivi Apple. Chi utilizzerà un browser con supporto HLS (come Safari) potrà fruire i contenuti in maniera naturale.

Il grande vantaggio è però il fatto che se il browser non è HLS-enabled, il protocollo adottato da Apple trasmetterà il flusso multimediale con la classica codifica Flash. Tutto questo renderà possibile l’accesso fluido ai contenuti Flash per gli utenti Apple, ed eviterà inutili conversioni di formato agli sviluppatori web che potranno continuare ad utilizzare i formati FLV (Flash Video).

La stessa tecnologia avrà però un side effect positivo: anche gli utilizzatori dei nuovissimi televisori digitali Samsung potranno accedere ai medesimi contenuti video, proprio grazie al fatto che questi ultimi supportano HLS.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273