Top

Ford Revealed 2011: Ecco Le Novità Hi-Tech Del Settore Auto

Anche il settore automobilistico si deve porre al passo coi tempi, all’insegna delle nuove tecnologie, della sicurezza e dell’ecocompatibilità: questi i temi centrale del grande evento Ford Revealed 2011 presentato pochi giorni fa dal colosso statunitense a Lommel, piccola ma rinomata cittadina industriale del Belgio.

Noi di ZioGeek eravamo presenti e abbiamo raccolto per voi gli appunti salienti in questo articolo. Vi mostreremo quali novità hi-tech saranno presto integrate negli autoveicoli di nuova generazione per migliorare la sicurezza di chi guida e per preservare l’ambiente: le cosiddette smart tech (tecnologie intelligenti) che in un futuro per niente lontano consentiranno di focalizzare l’attenzione non più sul guidatore, ma sull’auto stessa e la sua capacità di gestire e prevenire comportanti scorretti, rischi e distrazioni evitabili.

L’auto sicura ed ecocompatibile: è realtà, grazie alle ‘smart tech’


Proprio nell’ottica della safe drive, Ford propone – con l’ausilio di avanzati sistemi elettronici – alcuni strumenti innovativi per impedire gli incidenti: uno tra i più chiacchierati dell’evento è l’Active City Stop, già noto come prototipo al grande pubblico (ecco in pdf i dettagli tecnici per gli appassionati).

Sfrutta un sensore posto sul parabrezza del veicolo, in grado di riconoscere superfici riflettenti entro un raggio di 12 metri. Se il guidatore non si prepara a frenare, l’auto si blocca autonomamente in maniera tale da evitare lo scontro, ed attiva inoltre le frecce di emergenza per segnalare la frenata improvvisa ai veicoli retrostanti.

Altra peculiarità delle autovetture intelligenti presentate al Ford Revealed è il sistema BLIS (Blind Spot Information System): risolve, con l’ausilio di appositi sensori nei due angoli posteriori, l’annoso problema delle “zone d’ombra”, ovvero delle aree in cui il guidatore non può, tramite gli specchietti laterali, vedere visivamente un auto che si affianca quando ci si appresta a fare un sorpasso.

Da notare che molte di tali tecnologie sono già presenti nelle attuali Focus o Fiesta già in vendita: altre saranno presto disponibili. Come il Lane Departure Warning – maggiori info qui – che monitora la segnaletica orizzontale, perfezionando e ampliando il sistema ESP, oppure la geniale MyKey, chiave personalizzabile che i genitori possono settare tramite pannello di amministrazione (scopri come), per poi delegarla ai figli. L’auto, riconoscendo la MyKey, imposterà così i sistemi di sicurezza obbligatori, come il limite di velocità massima o il segnale acustico con disattivazione dello stereo in caso di non allacciamento delle cinture.

Al servizio dall’ambiente e dell’ecosistema


Al Ford Revealed – come abbiamo accennato in precedenza – non sono mancate ovviamente le tecnologie al servizio dell’ambiente: l’obiettivo numero 2, dopo la sicurezza, rimane quello di salvaguardare i consumi e ridurre le emissioni inquinanti. Prendono forma concretamente dunque i sistemi di alimentazione ibrida, ma Ford non si ferma qui. Ecco cosa abbiamo avuto modo di sperimentare all’evento.

Il fulcro della scelta ecocompatibile del colosso americano si chiama ECOnetic: un sistema a 360° per la riduzioni dei consumi, che fondamentalmente mette in pratica una serie di soluzioni ottimizzate di gestione del veicolo. Si parte da una nuova serie di motori benzina e diesel, oltre che dai motori elettrici con ricarica intelligente, per passare attraverso un’efficiente serie di accessori all’avanguardia: l’Auto-Start-Stop (che certamente conoscerete) associato ad un comodo indicatore di cambio di marcia, in grado di suggerire all’automobilista l’istante più adatto per ingranare o scalare, proprio come avviene nei popolari videogame di guida sportiva.

Naturalmente le tecnologie al servizio dell’ambiente sono molte altre, ma lasciamo a voi lettori l’onere di leggerle con calma se interessati (maggiori dettagli con link e materiale a fine articolo).

Anche i veicoli pronti a comunicare e assistere

Per chiudere questo nostro breve review del maxi-evento a cui siamo stati presenti, e che abbiamo voluto condividere con voi lettori, non potevamo non citare quelle novità che ci riguardano più da vicino: sono le tecnologie che trasformeranno il modo di ‘vivere’ l’auto, sia come esperienza di guida, sia come interazione col veicolo.

E’ proprio qui che prende vita il sistema radiomobile noto come LTE (Long Term Evolution), un’evoluzione dell’infrastruttura 3G promossa proprio da Ford e destinata principalmente all’intercomunicazione tra veicoli, con possibilità di scambiare dettagli sul traffico, segnalare ostacoli, e ridurre le congestioni e di conseguenza anche i consumi associati.

Questa è la principale novità presentata a Lommel, e certamente rappresenta – se messa a punto – una delle più innovative soluzioni per il settore automobilistico. Certamente vi terremo informati sugli sviluppi di questa tecnologia, restate sintonizzati su ZioGeek!

Per tenersi informati: link e materiale utile

Non potevamo certamente essere esaustivi sui contenuti del Ford Revealed. Vi lasciamo perciò il link dove reperire tutto il materiale utile e visionare foto e filmati dell’evento. Naturalmente, siamo a disposizione per domande e curiosità degli utenti perciò lasciateci i vostri commenti ed esprimete le vostre opinioni!

Link | Ford Revealed 2011 (news, filmati, documenti, multimedia)

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273