Top

Fotografia: La “Guerra” Dei Formati

Quante volte avete sentito dire che il jpeg è il miglior formato per le vostre fotografie? Oggi andremo proprio a parlare di quale formato venga utilizzato, per l’archiviazione, dalla maggior parte dei professionisti.

canon_500d_spaccato

Tantissimi Formati Per Le Proprie Fotografie

Con questo articolo ci poniamo l’obiettivo di insegnarvi o almeno farvi conoscere come possiate salvare le vostre fotografie senza alcuna perdita di qualità. Negli ultimi anni, infatti, le macchine fotografiche hanno fatti passi da gigante. Il formato maggiormente diffuso è quello delle compatte che grazie alle dimensioni ridotte consentono di portarle ovunque ed averle sempre a disposizione. Il formato maggiormente diffuso per l’archiviazione è il famosissimo jpeg. Innanzitutto il successo del jpeg è stato decretato dalla compatibilità con tutti i computers e devices, le dimensioni ridotte dei files ed un ottimo algoritmo che consente di archiviare le fotografie con buona qualità. Un problema che insorge in campo di editing fotografico è proprio alla base della compressione, infatti, se modifichiamo una nostra foto jpeg e poi la risalviamo sempre nello stesso formato avremo una perdita di qualità dovuta all’esportazione. I professionisti, invece, si rivolgono soprattutto verso formati “macchina” come NEF, etc… che sono gli equivalenti dei negativi dei vecchi rullini. Queste tipologie di formato sono supportati da qualche fotocamera compatta di alto livello (bridge/superzoom) e dalle reflex. Da un punto di vista puramente di editing, i formati “macchina” permettono una maggiore flessibilità soprattutto nel recupero delle parti sovraesposte o sottoesposte delle nostre foto. Inoltre, possiamo esportare in formato TIFF, le fotografie in RAW, per mantenere la stessa qualità fotografica a costo di avere files di dimensioni di decine di megabyte. Inoltre, ricordatevi sempre di modificare e salvare le vostre foto su hard disk esterni e di effettuare un back-up delle stesse sia su DVD che su un altro hard disk. Per il momento vi suggeriamo di salvare le vostre fotografie, qualora abbiate una reflex, in formato RAW e, anche per quanto riguarda il formato jpeg, cercate di utilizzare software “non distruttivi” come Lightroom o Aperture per la modifica delle fotografie. Cosa ne pensate? Quali sono le vostre opinioni a riguardo?

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273