Top

Fujitsu Crea La Scocca Del Portatile Con CD E DVD Usati

Vi siete mai chiesti dove debbano essere buttati i CD e i DVD che non utilizziamo più? In varie parti d’Italia, molto spesso, vi è la più piena confusione riguardo a come debbano essere riciclati, ma aziende come Fujitsu hanno creato un sistema che gli consente di poter riutilizzare  il materiale di cui i nostri dispositivi sono composti per creare scocche di computers portatili.

Nuova Vita Ai CD E DVD

In un mondo in continua evoluzione come quello informatico, iniziative come quelle di Fujitsu permettono di trasformare prodotti in oggetti completamente nuovi. Tutti i CD e DVD che utilizziamo quotidianamente sono principalmente basati sul policarbonato che consente di poter essere riciclato per successivi utilizzi poichè non contiene al suo interno prodotti come ritardanti di fiamma. Tutto ciò ha quindi permesso la creazione di case principalmente basati su plastica riciclata.

These optical discs are made from polycarbonate, a type of plastic suitable for use in the bodies of notebook PCs. Moreover, they do not include any contaminants, such as flame retardants, so they were deemed to be a suitable material for recycling.

Durante il processo produttivo, Fujitsu analizza tutti i materiali presenti all’interno della plastica riciclata in modo tale da minimizzare i problemi di produzione e da rispettare le normative vigenti. Il case composto da materiali riciclati è alla base del nuovo portatile Lifebook P772/E dedicato principalmente all’utenza enterprise. Al momento Fujitsu può vantare di alcuni centri per lo smaltimento ed il riciclo dei computers che consentono così all’azienda stessa di avere materia prima da utilizzare per la creazione dei futuri prodotti. Il nuovo Lifebook P772/E è il primo portatile ad avere un case totalmente composto da materiali riciclati e a quanto pare, Fujitsu aumenterà l’implementazione di questi nuovi case nei futuri prodotti.

To avoid the risk of contaminants being mixed into the recycled plastic, the new recycling system performs quality control based on a chemical substances risk management database developed by Fujitsu Laboratories, thereby ensuring that notebook PCs and other ICT devices comply with legal requirements for chemical components.

La casa giapponese, infine, ha reso noto come questo nuovo sistema di produzione di case per computer permetterà la riduzione della produzione di plastica di circa 10 tonnellate all’anno ed anche la riduzione del 15% delle emissioni di CO2. Vorreste avere un computer quasi del tutto creato con materiali riciclati?

Link | Fujitsu

@albertmarini

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273