Top

Galaxy S4: Non E’ iPhone Killer, iPhone Low-Cost Con Processore Snapdragon

Galaxy S4: Non E’ iPhone Killer

Dopo la presentazione del nuovo Samsung Galaxy S4, alcuni analisti hanno sottolineato come il nuovo smartphone dell’azienda coreana sia più un Samsung Galaxy S3 versione S3″S”. Le migliori specifiche hardware ed alcune nuove features, quindi, non hanno impressionato gli addetti ai lavori. Andiamo a vedere in dettaglio i motivi per cui il Galaxy S4 non è il dispositivo iPhone “killer”.

url

iPhone Killer? No

Dopo tutte le indiscrezioni circolate nelle precedenti settimane e dopo la presentazione del nuovo Galaxy S4, molti analisti che monitorano il mercato smartphone hanno puntato l’attenzione sul fatto che la nuova versione dello smartphone dell’azienda coreana sia semplicemente uno speed bump. Uno smartphone che viene definito più evoluzionario che rivoluzionario, una sorta di “upgrade” da Galaxy S3 a Galaxy S3S.

Samsung ed Android, tuttavia, hanno guidato il mercato smartphone e stanno continuando con nuovi prodotti, ma la gamma high-end permette di focalizzare l’attenzione sul fatto che, attualmente, “le innovazioni” mancano per gli smartphone e questo mercato, piano piano, sta raggiungendo ottimi livelli di vendite ma, tra qualche anno, si prevede la completa saturazione nei mercati “maturi”. Secondo l’analista Peter Misek di Jefferies, il nuovo Galaxy S4 certamente riuscirà a vendere ma, tuttavia, il device non è rivoluzionario e molte funzioni presenti sull’attuale gamma e sul nuovo smartphone potranno essere facilmente replicate da altri competitors.

Secondo Gene Munster di Piper Jaffray, l’approccio di Samsung e l’hype nei confronti della presentazione del nuovo S4 è stato molto simile rispetto a quelli per la gamma iPhone “S”, ma bisogna ancora attendere la presentazione del nuovo iPhone e forse della versione “cheap” che potrebbe portare a 177.5 milioni di iPhone venduti durante il 2013. Quali sono le vostre opinioni? Secondo voi il Galaxy S4 è un prodotto “iPhone killer”?

iPhone Low-Cost Con Processore Snapdragon

Stanno arrivando, in queste ultime ore, nuovi rumor dalla Cina che sottolineano come Apple possa implementare i processori Snapdragon prodotti da Qualcomm, invece della A-serie, nel futuro “iPhone mini”. Andiamo a vedere in dettaglio.

url-2

iPhone Mini Powered By Snapdragon

Tra qualche giorno, Samsung presenterà il futuro Galaxy SIV, anche se molte specifiche sono già state “pre-annunciate”. Ovviamente la “guerra” tra gli smartphone di Samsung ed Apple continua e durante l’intero 2013, gli addetti ai lavori si aspettano molte novità. Apple, infatti, pur avendo introdotto l’iPhone 5 da qualche mese, sembra già al lavoro su un possibile iPhone mini, smartphone tanto atteso da parte di una buona fetta di utenti.

Questa versione “low-cost” dell’iPhone “standard”, però, potrebbe essere dotata di processore Snapdragon prodotto da Qualcomm, invece del classico processore designed by Apple A6. Questo rumor arriva direttamente dal China Times e, secondo alcuni addetti ai lavori, Apple adotterà i processori con processo produttivo a 28 nanometri di Qualcomm. Oltre a ciò, sembra che anche Renesas Electronics sarà l’azienda preposta a realizzare i sistemi per la gestione dei sistemi LCD, mentre le memorie flash NAND verranno prodotte da molteplici produttori, tra cui Toshiba, Micron Technology e San Disk.

Per quanto riguarda il possibile impiego di un processore Qualcomm, vi è da sottolineare che il produttore taiwanese TSMC, con cui Apple avrebbe siglato un accordo per i propri SoC, produce anche i processori Snapdragon. Le serie Snapdragon 400 e 800 hanno un sistema integrato di Wi-Fi, Bluetooth e un modem cellulare “on-board”, fattore che aiuterebbe a ridurre le componente e i costi d’assemblaggio. Tutto ciò, abbinato ad un case di plastica, permetterebbe, quindi, di realizzare un device con un buon livello di performance, anche se vi è un problema che riguarda la frammentazione dell’ecosistema.

Infatti, producendo un iPhone “low-cost” con prestazioni inferiori rispetto all’altra gamma, ciò non permetterebbe di mantenere lo stesso livello di aggiornamenti software ed anche gli sviluppatori avrebbero problemi, per quanto riguardano i requisiti hardware delle proprie app. Cosa ne pensate? E’ possibile che Apple produca un “iPhone mini”?

url-1

Link | zdnet

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273