Top

Problemi con Windows 7 ?
Clicca qui per Correggere gli errori di Windows 7 e ottimizzare le Prestazione del PC

Gestire Il Controllo Account Utente (UAC) Su Windows 7

Ogni giorno centinaia di utenti italiani fanno conoscenza con Windows 7, senza aver mai provato Windows Vista (per loro fortuna) e dunque reduci dal datato ma pur sempre efficiente XP.

Una delle prime cose che notano è una tartassante funzionalità del sistema operativo Microsoft che, qualsiasi cosa decidiamo di fare, oscura lo schermo come in figura e ci presenta una finestrella poco simpatica che ci chiede di confermare ciò che stiamo facendo.

Può sembrare una delle tante trovate “seccanti” introdotte a Redmond, ed invece si tratta del Controllo Account Utente (UAC), un sistema di sicurezza avanzata comparso per la prima volta su Vista che impedisce modifiche non autorizzate negli account non amministratori. La sua utilità è più che altro quella di impedire a software dannosi di eseguire operazioni all’insaputa dell’utente.

Liberarsi del Controllo Account Utente è un gioco

Certo è, però, che per molti utenti sufficientemente esperti e parecchi geek, l’UAC è in realtà un peso sullo stomaco, che non fa altro che rallentare l’esecuzione di Windows. Microsoft, comunque, ha adottato già dai tempi di Vista delle soluzioni per evitarlo: dal super-amministratore all’opzione specifica nel Pannello di Controllo per rimuoverlo.

Su Seven, invece, si sono fatti dei passi avanti: ora l’UAC si può (oltre che rimuovere) anche personalizzare in base alle proprie esigenze. Basta andare su Pannello di Controllo > Account utente e protezione famiglia > Account utente > Modifica le impostazioni di Controllo dell’account utente.

Da qua una barra a quattro livelli ci permetterà di personalizzare l’UAC fino anche a permetterci di eliminare tutte le notifiche e snellire l’esecuzione del sistema (è necessario riavviare). Ovviamente, per chi volesse, è presente anche un’opzione “estrema” per controllare qualsiasi movimento “sospetto”.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273