Top

Google Buzz: Arriva Il Social Network Di Google

Google_buzz_logo

In un articolo precedente avevamo descritto la possibilità che Google stesse lavorando a un proprio Social Network, apportando alcune modifiche a Gmail. Oggi tutto questo ha un nome: Google Buzz.

Il servizio sarà disponibile per tutti nei prossimi giorni, con un collegamento sotto a “Posta in Arrivo” in Gmail, e permetterà di aggiornare il proprio stato e condividere immagini, video e notizie interessanti. Chi ha un profilo Google potrà anche decidere di rendere visibili a tutti le informazioni che pubblica. Oltre a vari servizi di Google come Picasa,Youtube, Flickr e Reader, sarà integrato Twitter, che attraverso Buzz si potrà collegare all’account Gmail.

Le 5 Caratteristiche di Google Buzz

Google riassume le novità e le caratteristiche essenziali di Buzz in 5 punti:

  1. Auto following: il servizio ci rende follower automaticamente delle persone con cui maggiormente si chatta e scambia messaggi di posta.
  2. Rich fast sharing experience: video, foto, file multimediali, aggiornamenti di Twitter, tutto viene visualizzato all’interno dell’ambiente di Gmail, senza dover aprire nuove schede, inserire password o operazioni simili e tutto senza uscire dalla casella di posta.
  3. Public and private sharing: Tutto ciò che pubblichiamo va ai “followers” e sul profilo di google, mentre i post privati, possono essere condivisi in modo semplice con gruppi di persone, così come mandare una mail.
  4. Inbox integration: non esce mai dalla mia casella Gmail, si possono vedere tutti i contenuti integrati e tramite il comando @reply coinvolgere altre persone nelle conversazioni.
  5. Just the good stuff: alla nostra attenzione vanno solo le informazioni rilevanti. Addio quindi agli aggiornamenti inutili come “vado a pranzo” o “ho sonno”, ma solo cose che  possiamo trovare interessanti. Con lo strumento recommended buzz, inoltre, possiamo raccomandare contenuti agli amici e chi li riceve può poi dire se è interessato o meno.

I servizi di Google Buzz sono disponibili anche su mobile: grazie al GPS si possono creare informazioni geolocalizzate:  il nostro stato può essere legato alla propria posizione, visualizzabile con Google Maps, magari per condividere l’impressione su un ristorante della città o più semplicemente per salutare gli amici e far loro conoscere il punto della città in cui ci si trova.

Il nuovo servizio Google divertirà moltissimo gli utenti, per le tante  e simpatiche cose da fare utilizzando i tanti servizi di BigG. Buzz possiamo proprio definirlo come la raccolta dei vari servizi di cui un utente Google ha a disposizione. Dinamico e semplice nell’utilizzo. Sinceramente non vedo l’ora di usufruirne e voi?

Ecco per voi 2 video di presentazione di Google Buzz e Google Buzz Mobile:




email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273