Top

Google: In Trattativa Per Uno Store Fisico?

Ormai i numeri di Google, in fatto di vendite, sono diventati anche difficili da scrivere e ammirati (invidiati? ) da tutti. Il nuovo Nexus 5, infatti, sta andando a ruba da ogni singolo fornitore sparso per l’Europa (e non solo) e Google non può che essere entusiasta di tali risultati.

In ogni caso, numeri alla mano, Apple è un’altra azienda che fa girare la testa a molti: cosa centra ora? Pare che Google, un po’ sulla scia del colosso di Cupertino, sia intenzionata a dar vita ad uno store fisico nei pressi di Manhattan.

Vediamo quanto questa notizia possa effettivamente diventare realtà e se potremo, fra qualche tempo, dire… in pausa pranzo sai che faccio, vado a fare un giro al Google Store.

Google Store?

img google

Quello che vedete sui sopra nella foto estratta da Google Maps è il locale che, probabilmente, ospiterà Google e che sarà dedicato, principalmente, alla vendita di Chromebook, device della gamma Nexus, Chromecast e quant’altro.

Tutto ciò che vi abbiamo appena detto, però, non proviene direttamente da Google, bensì da un quotidiano statunitense che ha azzardato questa ipotesi. Il primo store fisico di Google, dunque, nascerà a Manhattan, tutto parte sempre dalla Grande Mela, nella stessa strada in cui è possibile trovare un Apple Store, a pochi passi: mossa studiata o semplice coincidenza?

Per le cifre da sostenere per dare il via a questo store, non parliamo decisamente di bruscolini, si parla di oltre 100 mila dollari di affitto al mese, mentre per l’acquisto dell’immobile in questione i rumor riferiscono cifre con molti più zero, probabilmente un investimento troppo azzardato da Google.

Voi cosa ne pensate dell’idea di uno store fisico per BigG? E’ una buona idea?

 

Update sulla notizia: Questo Store non s’ha da farsi.

La smentita di Rubin, dopo questi rumors, è arrivata direttamente dal MWC di Barcellona, è stata decisa ma non particolarmente approfondita o ricca di dettagli e motivazioni.

“Google non ha alcun progetto, e non abbiamo nessun annuncio da dare in merito. Fino a qualche anno fa i consumatori avevano bisogno di vedere e toccare i dispositivi, ma adesso possono facilmente ottenere le informazioni necessarie per decidere un acquisto parlando con i loro amici e leggendo le recensioni online. Non hanno più bisogno di recarsi in negozio”.

Questa smentita sicuramente ha delle sue delle valide motivazioni, per altro comprensibili ed in parte veritiere, ma non è detto che non sia solo un modo del dirigente che distogliere l’attenzione dai rumors e continuare con il proprio progetto. Ci sono infatti tutta un’altra serie di motivazioni, legate all’immagine del brand ad esempio, che possono indurre un’azienda a decidere di aprire uno store.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273