Top

Google Lancia Instant, La rivoluzione Nel Mondo Delle Ricerche Sul Web

Ieri vi avevamo iniziato a parlare di un cambiamento nel mondo delle ricerche sul web, con Google pronto a lanciare la sua ricerca dinamica, ebbene: detto fatto. Ecco oggi la pagina ufficiale di Google dedicata al lancio di Google Instant, una nuova rivoluzionaria funzionalità aggiunta da big G al mondo delle ricerche.

Google Instant, la ricerca veloce di Google

L’utente potrà scoprire i risultati delle sue ricerche on line direttamente mentre scrive, a pportando non solo un miglioramento nella qualità delle ricerche stesse, dato che si potrà cambiare keyword se ci si accorge che non viene visualizzato il risultato desiderato, ma soprattutto, si abbassano notevolmente le tempistiche necessarie.

A quanto riferito da Google, i tempi per la digitazione delle keyword di una ricerca sarebbero dell’ordine dei 9 secondi complessivi. Se considerate che normalmente, tra una battuta e l’altra sulla tastiera passano 300 millisecondi, ma ce ne vogliono solo 30 per spostare lo sguardo su un’altra sezione della pagina, il risparmio di tempo totale è dell’ordine dei 2 minimo, 5 massimo secondi per ricerca.

Dunque ricerche più veloci, meglio indirizzabili verso il risultato sperato e soprattutto istantanee.

Google stima che se tutti gli utenti nel mondo usassero Google Instant, si risparmierebbero 3,5 miliardi di secondi al giorno. Vale a dire 11 ore risparmiate al secondo.

Non so se ci rendiamo conto dell’innovazione…

Come e quando sarà attivata questa funzione? Google annuncia di aver attivato o stare ancora attivando per tutti i possessori di account Google che effettuino ricerche dopo essersi loggati al loro account.

Istant risulta attivo o in fase di attivazione nei domini Google di Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Germania, Italia, Spagna e Russia, per gli utenti che utilizzino come browser Chrome 5/6, Firefox 3, Safari 5 per Mac e Internet Explorer 8.

Non è al momento disponibile per la navigazione mobile, ma Google conta di integrare questa feature anche lì.

Nota per gli utilizzatori di screen reader: questa feature non apporta miglioramenti navigando con screen reader, ma non comporta problemi; Google fornisce ugualmente un link per la disattivazione della funzione, nel caso si verifichino problemi con lo screen reader.

Non ti resta che provarlo e ricordare che, come ricorda Google, “in futuro probabilmente ci stupiremo di come la ricerca potesse funzionare diversamente”…

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273