Top

Google Music, È Tutto Pronto

Sono moltissime le cose che puoi fare con Google, infatti con esse è possibile cercare e trovare di tutto e di più. È il motore di ricerca più utilizzato nel mondo ed un motivo a quanto pare c’è.

Google al completo

Con Google puoi trovare qualsiasi tipo di sito desideri e qualsiasi immagine possa esserti utile. Non dimentichiamo inoltre le mappe, utilizzate da chiunque così come la casella di posta elettronica che mette liberamente a disposizione: Gmail. Senza andare troppo nello specifico è intuibile che sono molti i servizi a disposizione che Google mette a disposizione degli utenti che utilizzano internet.

Ma cosa manca al colosso più frequentato di internet? Sembrerebbe che Google si stia accordando con le principali aziende discografiche per poter creare un vero e autentico canale musicale al proprio interno. Stiamo parlando di Google Music, che potrebbe venir lanciato entro breve. Il mese di maggio risulta il più appropriato.

Secondo le recenti indiscrezioni, sono già a buon punto le negoziazioni con le principali major discografiche, le cosiddette Big Four: Universal Music, Sony BMG Music, EMI e Warner Music. Di questo progetto se ne era già parlato l’anno scorso ma a quanto pare il notevole ritardo sembra da attribuire principalmente alla complessità del servizio. Google infatti vuole realizzare quello che viene definito un “media locker, basato sul cloud computing, ovvero un sistema di backup remoto in cui gli utenti possono memorizzare non solo i brani musicali acquistati, ma anche tutte le proprie collezioni musicali.

Un progetto che ricorda in tutto e per tutto il servizio che Apple ha intenzione di annunciare anch’essa molto presto. Cosa sarà possibile fare con Google Music? Naturalmente sarà possibile acquistare musica, ma la cosa che più aggrada l’utenza è il fatto di poter disporre come e quando si vuole della stessa musica acquistata. Il backup remoto che si decide di effettuare su  tutto quello che si acquista, permetterà di ascoltare i propri brani in streaming direttamente da Google.

Non resta che aspettare fino a maggio per vedere se quanto detto fin’ora verrà realizzato.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273