Top

Google Operatore Mobile? Un Falso Colossale!

Una notizia creata ad arte, un vero falso colossale. L’arrivo di Google tra gli operatori mobili europei è soltanto una bufala, come ci ha prontamente segnalato un nostro attento lettore. Talmente ben costruita, però, da aver ingannato noi di ZioGeek.com come tantissimi altri autorevoli blog del settore, oltre che importanti quotidiani italiani e non.

A lanciarla è stato il sito spagnolo Calaveracountry.es, ma come spesso accade quando si tratta di indiscrezioni (abbiamo sempre sottolineato che si trattasse di rumors) è difficile rintracciare una fonte attendibile, poiché in rete la notizia rimbalza rapidamente ovunque. E l’unica cosa da fare è attendere la conferma o la smentita dei diretti interessati; nel caso specifico è arrivata: Google non diventerà, almeno per ora, un MVNO (Mobile Virtual Network Operator).

Calavera Country inganna il web: l’immagine è un fotomontaggio

Il sito in questione ha mostrato foto ingannevoli con tanto di SIM personalizzata Google, venduta con Nexus S, e uno “starter kit” dedicato all’attivazione. A rivelazione di falso avvenuta, però, non è stato difficile per noi (e per altri) scoprire che le immagini sono state semplicemente costruite apposta, presumibilmente con l’uso di adesivi realizzati tramite Photoshop.

Dettagli poco evidenti, ma chiarissimi, che avrebbero dovuto metterci in guardia: il lato posteriore della SIM (quello visibile in foto) è privo di qualsiasi informazione, una cosa piuttosto rara se non unica (ogni operatore inserisce quantomeno numero di serie e logo aziendale). Inoltre è totalmente assurdo che i codici PIN e PUK vengano stampati nella stessa card su cui è prodotta la SIM: per motivi di sicurezza sono spesso allegati in fogli a parte.

Ciononostante, come evidenziano in molti, non è affatto da escludere il fatto che Google – prima o poi – non decida di entrare nel mondo degli operatori di telefonia. Che la bufala di Calavera sia stata fatta apposta per dare una “spintarella”?

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273