Top

Google Page Creator chiuso per far spazio a Google Sites

Google Page Creator pareva essere lo strumento giusto per l’hosting di singole pagine web, ma da quest’ultimo mese Google ha deciso di non accettare ulteriori iscrizioni al servizio, dando come motivazione il voler mettere più in risalto Google Sites, che offre molte più funzionalità di Page Creator.

Perciò, se dovessimo aver bisogno di un servizio rapido per l’hosting di pagine web offerto da Google, dovremo puntare ad un avanzato servizio con navigazione ed header a livello del sito, controllo di chi può vedere e modificare il sito e calendari video e Google Docs integrati. Gli utenti attuali di  Google Page Creator possono aspettare di vedere le loro pagine spostate su  Google Sites nei prossimi mesi, o alternativamente dovranno spostare le loro pagine manualmente, con un lavoro di taglia&incolla.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti

Comments are closed.

Bottom