Top

Google Plus In Caduta: Il Network Perde Visite

Il 28 giugno del 2011 è sceso in campo un nuovo avversario che ha preoccupato estremamente Facebook. Casa Google dopo aver lanciato il mitico robottino verde, che sta dando molti grattacapi ad iOS5, affonda le mani nel settore dei social network cercando di sfidare il colosso creato da Mark Zuckerberg.

Le piattaforme presenti, non solo Facebook, hanno dovuto iniziare a preoccuparsi della sua rapida ascesa. Inizialmente Google Plus era raggiungibile solo tramite invito. Un vostro amico, facente parte della community, doveva invitarvi ad entrare nel nuovo network: solo in questo modo avevate la possibilità di poter ammirare l’innovativo mondo sociale targato da Mountain View.

Si trattava ancora di una beta chiusa che, però, riusciva a destabilizzare gli altri avversari. Molti utenti decisero di migrare dalle pagine bianche e blu per approdare su queste innovative che, fra le tante cose, consentivano di avere una migliore privacy. Le registrazioni raggiunsero un numero record.

Il motivo poteva essere vincolato anche alla voglia di assaporare una novità, almeno così sperava Facebook.

Il 20 settembre 2011, Google+, spalanca le sue porte alla beta pubblica permettendo a tutti di poter iscriversi al nuovo network. In questa data, gli utenti hanno ancora voglia di scoprire la piattaforma, ma le statistiche evidenziate da Chitika Insights gettano luce su un altro aspetto.

Google+ ha una data di scadenza?

Nei giorni 22 e 23 le visite hanno raggiunto un nuovo record, ma si tratta di un raro evento. Difatti, dopo questa data la situazione torna identica alla precedente, quando ancora il sito riservata l’ingresso solo agli utenti che possedevano un invito.

I nuovi iscritti avranno deciso di abbandonare definitivamente il nuovo network per tornare su Facebook? Molto probabilmente si. Le motivazioni non sono ancora chiare, ma Chitika prova a dare una sorta di spiegazione:

Google ha recentemente adottato misure per diversificare i propri servizi come l’introduzione di hangout o integrando il proprio motore di ricerca nella rete sociale. Altre funzioni innovative comprendono un nuovo pulsante +1 per gli annunci e risultati di ricerca per aumentare la rilevanza del suo mix di prodotti ai propri utenti. Forse, se Google è in grado di accelerare il ritmo di innovazione sulla loro offerta sociale, potrebbe diventare un’alternativa competitiva al suo rivale, Facebook. Altrimenti, dato il peso di Facebook e la sua rapida innovazione, Google + potrebbe rimanere un ricordo del passato..

Google Plus ce la farà ad emergere, oppure resterà solo un altro network che ha provato a superare Facebook?

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273