Top

Google Presenta Chromebook Pixel

Atteso, ormai, da molto tempo, Google ha presentato il primo computer portatile realizzato interamente dall’azienda di Mountain View e dotato di sistema operativo Chrome OS. Andiamo a vedere in dettaglio.

google-announces-chromebook-pixel

L’Alternativa Ai Classici Notebook

E’ ormai un dato di fatto che il mondo dei computer portatili è in crisi a causa delle nuove tipologie di device come tablet e smartphone. Tuttavia le aziende continuano a investire e a realizzare notebook poiché vi è ancora una grande parte dell’utenza che preferisce quest’ultima tipologia di dispositivi, semmai affiancata da tablet e smartphone. A Mountain View, da qualche anno, stanno cercando di rivoluzionare l’approccio con i notebook grazie a Chrome OS, il sistema operativo firmato Google per i Chromebook. Ultimamente abbiamo parlato anche di nuovi Chromebook prodotti da aziende come Samsung, ma per il momento, in Italia, non hanno avuto il successo sperato. Una delle principali caratteristiche dei Chromebook, infatti, è quella di dover essere quasi sempre connessi ad internet ed inoltre la scarsità di applicazioni professionali. Gli ingegneri di Google, però, hanno voluto reinvestire, negli ultimi 2 anni, in questo progetto realizzando il primo computer portatile prodotto da Google. Chromebook Pixel è un computer portatile per tutti coloro che vogliono provare il sistema operativo Chrome OS ed allo stesso tempo avere un computer molto performante. Sul fronte delle specifiche il Chromebook Pixel è dotato di un display da 12.85 pollici (dimensione un po’ inusuale) con un ratio di 3:2, che consente di offrire circa il 18% in più dello spazio offerto da un 16:9, ed una risoluzione di 2560×1700 pixels e 239 ppi. Ovviamente il display, oltre ad avere una risoluzione “Retina” supporta il touch, offrendo di fatto la possibilità di poter interagire con varie tipologie di input. Il processore è un dual-core da 1.8 Ghz Intel Core i5, vi sono 4GB di RAM e due opzioni per l’unità a stato solido – 32 o 64GB. Se ritenete che l’hard disk a stato solido non sia abbastanza spazioso, non vi preoccupate, Google offre 1TB di spazio gratuito su Google Drive. Il Chromebook Pixel, inoltre, ha a disposizione 3 microfoni per migliorare la riduzione dei rumori, una webcam ‘HD’, 2 USB 2.0, un’uscita mini displayport, lettore di SD, Wi-Fi e Bluetooth. Se necessitate anche della connessione LTE, non vi preoccupate perché vi è l’opzione ad-hoc. Google, infine, ha annunciato anche il prezzi per il modello Wi-Fi, che negli Stati Uniti, verrà venduto a partire da 1299$ mentre il modello LTE partirà da 1499$. A nostro avviso il Chromebook Pixel è un buon tentativo di entrare sul mercato dei notebook, ma la necessità di dover sempre utilizzare una connessione internet e l’assenza di software professionali sono punti a sfavore e che dimostrano come i prezzi siano notevolmente alti, anche rispetto alla gamma MacBook Pro da 13 pollici con Retina display. Cosa ne pensate? Quali sono le vostre opinioni?

Link | Engadget

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273