Top

Google Rilascia Il Fix Per Mettere A Sicuro Il Proprio Android

Android nel bene e nel male? Più che un’affermazione , risulta essere una vera e propria domanda. Siamo stati tutti capaci di elogiarlo, di metterlo sull’altare nel momento di maggiore sfoggio, ma siamo stati anche capaci di condannarlo e di rifiutarlo nel momento di maggiore calo a livello di sistema operativo. Adesso Android sembra pronto a rialzarsi, dopo la questione che si è scatenata non poco tempo fa e che potrete leggere rivolgendo via a questo articolo, sempre di ZioGeek. Una cosa resta sicura, ogni sistema operativo può avere dei punti deboli e questa volta purtroppo o per fortuna è toccato ad Android.

Tutto si sistema

Risulta essere il maggior sistema operativo presente in America ed in tutto il mondo, superando iOS e Symbian. Purtroppo è così, ci sono momenti di gloria ma anche momenti di difficoltà, l’importante però è sapersi rialzare. Google come ha sempre dimostrato , anche questa ha saputo farlo, si è rialzato guardando in faccia il problema, ponendo le basi per poterlo risolvere.

Lo stesso Big G ha rilasciato recentemente un fix che risolve il problema riguardante il furto di dati personali, collegato strettamente ad un bug di rete che permetteva di mantenere aperto il proprio contatto di Google per ben 14 giorni, senza che l’utente facesse nulla. La cosa ancor più strabiliante è che l’utente ora come ora non dovrà assolutamente fare nulla, non dovrà muovere un dito dato che il problema è già in parte risolto.

Queste le parole di chi rappresenta Android e Google:

“Abbiamo iniziato a diffondere un fix che risolve un potenziale problema di sicurezza. Questo problema sotto alcuni eventi permette ad una terza persone di accedere ai dati disponibili nel calendario e nei contatti. Questo fix non richiede alcuna azione da parte dell’utente e verrò rilasciato in tutto il mondo nei prossimi giorni”.

Il problema per l’appunto è stato risolto molto probabilmente da lato Server, senza dover preoccuparsi di fornire aggiornamenti o materiale di cui fare il download. La gente , anche quella ignara, senza accorgersi di nulla potrà ritrovare il proprio dispositivo più sicuro di prima.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273