Top

Google Rinnova Zagat e Chromebook Conquista L’Utenza

Google Rinnova Zagat

In queste ultime ore, Google ha reso noto di aver rilasciato nuove applicazioni di Zagat per smartphone Android ed iOS, ed allo stesso tempo è stato rinnovato completamente il sito web. Andiamo a vedere in dettaglio le principali novità.

Zcom_app_mock_717

Migliore Integrazione E Qualità Delle Ricerche

Forse non famosa come negli Stati Uniti, Zagat è una delle principali piattaforme, assieme a Yelp, che offre la possibilità di leggere recensioni riguardanti ristoranti o locali notturni nelle vicinanze. Google è sempre stata impegnata nell’integrare completamente Zagat all’interno dei propri prodotti come Google Maps e Google Plus.

Tuttavia, l’interfaccia grafica era un po’ datata e per questo gli sviluppatori dell’azienda di Mountain View si sono messi al lavoro per creare un nuovo sito web e sviluppare applicazioni dedicate ad Android ed iPhone. Per accedere alle recensioni, da ora in poi, non ci sarà più bisogno la necessità di registrarsi all’interno della piattaforma.

Le nuove funzionalità di Zagat riguardano principalmente le novità ed i video pubblicati dagli utenti e editors esperti, sono state integrate anche liste curate e molto particolari che riguardano ad esempio i migliori ristoranti. Oltre a tutto ciò, l’integrazione con servizi come Google Maps è stata completamente rinnovata e migliorata anche l’indicizzazione dei locali.

Nei prossimi mesi, inoltre, Zagat amplierà la propria indicizzazione dei locali sia a nuove città statunitensi ma anche a livello internazionale, coprendo anche luoghi per shopping, hotel ed altri punti di interesse. Per oltre 34 anni, Zagat è rimasta cartacea ma oggi, grazie ad internet, è possibile avere un’indicizzazione più completa e che coinvolge una maggior parte di utenti sia nelle recensioni che nella ricerca del locale adatto.

A nostro avviso, pur essendo una piattaforma molto importante, Zagat stava subendo la concorrenza di Yelp e questo restyling grafico è stato reso obbligatorio sia per svecchiare la piattaforma, che migliorare il servizio offerto. Cosa ne pensate?

Link | Googleblog

Google Chromebook Conquista L’Utenza

I Chromebook, ultimamente, stanno vivendo una rinascita e soprattutto negli Stati Uniti sono tra i computer portatili più apprezzati e venduti. Andiamo a vedere in dettaglio cosa è cambiato in questi ultimi mesi.

ss-cb-keyframe-end

Low-Cost E Buone Performance

Quando circa due anni fa venne introdotto il primo Chromebook, gli addetti ai lavori non furono molto entusiasti di questo computer portatile e del sistema operativo Chrome OS. Ad oggi, però, se riguardiamo indietro nel tempo vediamo come Chrome OS ed i Chromebook stiano conquistando il mercato dei computer portatili sotto i 300 dollari.

Secondo uno studio di NPD Group Inc, infatti, negli Stati Uniti, i Chromebook hanno conquistato, a livello di vendite, circa il 25% di tutti computer portatili sotto i 300$. Questa gamma di dispositivi, quindi, grazie ad aggiornamenti regolari da parte di Google, sono riusciti a conquistare lentamente l’utenza e ad oggi risultano i PC con fattore di crescita a livello di percentuali più elevato.

Con l’arrivo sul mercato di tablet e smartphone, le vendite di computer portatili sono diminuite ed anche le spedizioni globali di computer hanno fatto registrare un -4%. L’arrivo di computer portatili low-cost realizzati da aziende partner di Google, come Acer e Samsung, a partire da 199$, ha permesso ai Chromebook di andare ad occupare una fascia di mercato strategica ed importante per l’azienda di Mountain View.

Quando nel 2011 vennero introdotti sul mercato i Chromebook, una delle principali critiche era dovuta al fatto che non vi fosse software built-in, mentre sui computer con sistema operativo Microsoft vi era presente. Da quel momento in poi, la strategia di Google ed i successivi miglioramenti apportati a Chrome OS hanno realizzato computer portatili dotati di tutto il necessario, ad un buon rapporto qualità/prezzo.

A febbraio, infine, Google ha iniziato a commercializzare anche il nuovo Chromebook Pixel che, rispetto a tutti gli altri Chromebook, offre ottime perfomance ad un prezzo “premium” di circa 1449$. Cosa ne pensate? I Chromebook avranno successo anche in Italia, come già stanno avendo negli Stati Uniti?

Link | Bloomberg

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273