Top

GoogleNews: Plus Cresce, Handwriting 1.0 Pubblicato, BitTorrent su Chrome, Free Wi-Fi a NYC

Google+: Seconda Posizione Tra I Social Network

Il mondo dei social network è in continua evoluzione e i dati che vengono forniti da società come GlobalWebIndex dimostrano che gli utenti stanno apprezzando soprattutto Google+ e Twitter. Andiamo a vedere in dettaglio.

socialnetworksdec2012-v1-602x526

Google+ E Twitter Crescono Rapidamente

Molto spesso gli utenti che utilizzano quotidianamente Facebook hanno rifiutato di iscriversi a Google+ ritenendolo simile ad una “città fantasma”. Secondo i più recenti dati a disposizione di GlobalWebIndex, Google+ ha circa 343 milioni di utenti attivi diventando, di fatto, il secondo social network più popolare al mondo.

L’integrazione dei servizi offerti da BigG ha avuto il suo “effetto” nei confronti dell’utenza poichè Google+ e YouTube occupano rispettivamente la seconda e la terza posizione. Facebook, tuttavia, è ancora sul gradino più alto della classifica grazie a oltre 700 milioni di utenti presenti sul social network di Mark Zuckerberg.

Lo studio, inoltre, sottolinea che gli utenti attivi sono coloro che hanno effettuato almeno un accesso nell’ultimo mese. Twitter, pur essendo in quarta posizione, è cresciuto rapidamente durante tutto il 2012 ed anche nei primi giorni del 2013  ha raggiunto 288 milioni di utenti attivi, rendendo accessibile la piattaforma a circa il 90% dell’attuale popolazione che possiede una connessione Internet. La classifica, quindi, è così composta: Facebook, Google+, YouTube e Twitter, a seguire vi sono social network cinesi ed altri social network minori.

E’ da sottolineare, inoltre, che Google+ sta rubando utenza a social network minori tra cui, anche, quelli cinesi come Tencent Weibo, Kaixin, Sina Weibo e QZone che sono riusciti a perdere fino al 57% di utenza. Cosa ne pensate?

Google Pubblica Handwriting 1.0

Tutti i geek, ormai, sanno che a Google, gli ingegneri studiano ed inventano molteplici tecnologie che permettono un migliore approccio tra utente e device. Google Handwriting è l’ultima “invenzione” che è uscita dalla fase di beta. Andiamo a vedere in dettaglio di cosa si tratta.

27989_07_google_brings_handwrite_out_of_beta_reaches_version_1_0_full

“Disegna” E Cerca Con Google.com

Dopo un lungo periodo di test in fase beta, Google ha rilasciato qualche ora fa la nuova versione di Google Handwriting. Questo “tool” è integrato all’interno del motore di ricerca ed è stato ulteriormente migliorato implementando un riconoscimento della “scrittura” maggiormente efficace. Per tutti coloro che volessero provare questa funzione su smartphone e tablet vi basterà andare su google.com (versione mobile), cliccare su Impostazioni e scorrendo la lista troverete la possibilità di attivare la “Scrittura a mano libera“.

Ciò che noterete immediatamente è che questa funzione non è sviluppata per scrivere parole intere, bensì lettere. Infatti, riteniamo che questa funzione sarà molto utile per gli utenti cinesi, giapponesi, coreani etc… che si trovano a dover utilizzare una tastiera “dedicata” con ideogrammi e digitare molteplici caratteri per creare un singolo ideogramma.

Abbiamo testato questa nuova modalità di scrittura su alcuni smartphone e tablet, ritenendo che su quest’ultimi lo spazio di possibilità di “scrittura a mano libera” è maggiore. Il tool, a nostro avviso, è stato sviluppato da Google con algoritmi efficienti, che riconoscono tante tipologie di calligrafie e fin dalla prima versione sembra uno strumento molto produttivo e ben strutturato. Avete già provato Google Handwriting? Cosa ne pensate?

BitTorrent Arriva Su Google Chrome Con Surf

Stanchi dei soliti software per scaricare files torrent? Da oggi in poi potrete utilizzare un plug-in appositamente sviluppato per Google Chrome per scaricare i vostri files torrent. Andiamo a vedere in dettaglio di cosa si tratta.

27815_1_bittorrent_releases_surf_for_chrome_full-1

Surf: Scarica I Torrent Da Chrome

Qualche mese fa, avevamo parlato di come gli italiani siano un popolo “di santi, di poeti e di scaricatori” e cosa potrebbe rendere più felici le persone che quotidianamente utilizzano applicazioni come BitTorrent o simili? Molti geek che utilizzano il browser Google Chrome, a partire da oggi, potranno scaricare il plug-in creato appositamente da BitTorrent denominato Surf.

Questo plug-in è stato sviluppato negli ultimi sei mesi e permette agli utenti di poter scaricare e ricercare files torrent senza dover utilizzare altre tipologie di software o perdere il vostro tempo su vari motori di ricerca. Surf permette anche di monitorare i principali parametri dell’attività di download e gestire molteplici funzioni. Gli utenti possono decidere quali siano i loro siti web preferiti o utilizzare Google, Yahoo e Bing come motori di ricerca ed inoltre effettuare ricerche di qualsiasi tipologia di file che è possibile scaricare.

Suft è disponibile in versione alpha sul Chrome Store e, a breve, verrà rilasciata un’applicazione dedicata anche per Firefox. A nostro avviso tutti coloro che utilizzano quotidianamente applicazioni di download torrent potranno trovare una valida alternativa in Surf. Avete già scaricato questo plug-in?

Link | tweaktown

Google Offre Free Wi-Fi A NYC

L’azienda di Mountain View, in questi ultimi mesi, si sta sempre di più impegnando nel progetto di portare internet in molte città e zone degli Stati Uniti. Recentemente, infatti, Google ha annunciato che ha attivato una free Wi-Fi zone nel quartiere di Chelsea. Andiamo a vedere in dettaglio.

Chelsea-NYC-08

Wi-Fi Free A Chelsea

In queste ultime ore, Google ha attivato una rete Wi-Fi pubblica e gratuita per tutti coloro che abitano nel quartiere Chelsea di New York. Questo “esperimento” da parte di BigG è una tra le prime iniziative per estendere una rete Wi-Fi gratuita in molte parti della città. Il servizio è stato presentato in data odierna e Google ha sottolineato come questo Wi-Fi network sia il più grande presente all’interno di NY.

A partire da Gansevoort Streete 19th Street e dalla 8th Avenue fino a West Side Highway, includendo Chelsea Triangle, 14th Street Park, e Gansevoort Plaza, gli utenti potranno avere libero accesso alla rete Wi-Fi offerta da Google. La città di New York, inoltre, nei precedenti mesi, aveva permesso a BigG di installare oltre 200 hot-spot Wi-Fi a giro per la città e dotare anche 6 stazioni della metro di connessione Wi-Fi gratuita.

Qualche mese fa, inoltre, vi avevamo già parlato che Google in Kansas ha deciso di offrire ai cittadini connessione ad internet con il progetto Google Fiber. A nostro avviso queste iniziative intraprese da parte del colosso di Mountain View, oltre ad essere un aiuto per portare internet ovunque, permettono di offrire agli utenti una varietà più ampia di servizi.

A nostro avviso sarebbe da prendere come esempio l’installazione di hot-spot che vi sono nella città di New York, poichè in Italia, pur avendo ancora oggi connessioni a 56kbps, potrebbe essere un’iniziativa che oltre a riscuotere un ampio successo, permetterebbe di offrire a tutti almeno alcuni punti di accesso gratuiti ad internet. Cosa ne pensate?

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273