Top

Google Street View, Perquisizione Della Polizia

La Polizia della Corea del Sud oggi ha fatto irruzione negli uffici di Google per perquisire gli uffici del progetto Street View (qui il nostro articolo sul viaggio virtuale a Pompei), col sospetto che l’azienda leader delle ricerche su Internet abbia raccolto illegalmente dati sugli utenti del Web.

Secondo i pm a rischio dati su reti wi-fi, Google pronta a collaborare

I funzionari di Google a Londra hanno confermato l’ispezione. “Collaboreremo con l’inchiesta e risponderemo alle domande che ci verranno poste“, ha detto la società in un comunicato. L’inchiesta arriva mentre Google ha ripreso la raccolta di immagini per Street View in vari Paesi.

La polizia indaga su Google Korea Llc, sospettando la raccolta non autorizzata e l’archiviazione di dati su utenti Internet non specificati dalle reti wi-fi“, ha spiegato in una nota la polizia coreana.

A seguito di una richiesta di verifica da parte di un’autorità tedesca di protezione dei dati ad Amburgo, Google ha ammesso a maggio di aver raccolto informazioni come SSID (Service Set Identifier) e MAC Address (Media Access Control) da reti Wi-Fi non criptate.

Google ha ammesso alcune ore più tardi di aver raccolto involontariamente dati personali ma di non averli mai utilizzati. L’ammissione di colpa da parte di Google ha avviato una lunga serie di indagini sul servizio, anche in altri paesi tra cui Francia, Italia, Regno Unito, Stati Uniti e Spagna.

Google ha comunicato che il software di raccolta dati sul wi-fi è stato rimosso dai propri veicoli. Intanto nonostante le polemiche degli ultimi mesi, Google ha annunciato che entro fine anno attiverà anche in Germania il servizio Street View, che consente agli utenti di Google Maps di visualizzare mappe fotografiche complete delle principali città.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273