Top

Gourmondo di Oraviaggiando: Social-Network-Gourmet che Fa Risparmiare al Ristorante

In tempi di ristrettezze economiche le idee innovative trovano più che mai motivo di attenzione soprattutto se passano attraverso l’ormai irrinunciabile universo del world wide web. Questo il motivo del grande successo di Oraviaggiando.it, che in soli 5 anni ha conquistato un vasto mercato di navigatori gourmet italiani ed ora punta a conquistare anche l’estero. Famiglie, viaggiatori gourmet, businessman o semplicemente comitive di amici, possono contare su una piattaforma in grado di dispensare consigli. Recensioni su ristoranti scritte da giornalisti professionisti e poi commente dagli utenti. E poi gli sconti: veri ed erogati gratis.

Il segreto è nei DVISION.

Oraviaggiando si basa su un sistema rivoluzionario di ridistribuzione economica dei corrispettivi mai realizzato prima: al ristoratore che aderisce all’iniziativa viene offerta la possibilità di entrare nel circuito Oraviaggiando versando solo il 50% del valore del contratto. La restante quota viene trasformata in convenzioni (codici sconto denominati D-Vision) a favore degli utenti registrati. Mediamente un ristoratore mette a disposizione degli iscritti al portale 1 buono sconto digitale del 50%, 15 buoni sconto al 30% e 30 al 10%. Il codice D-Vision viene spedito a mezzo SMS all’utente registrato senza alcun costo.

Gourmondo di Oraviaggiando: Buoni Sconto e Recensioni

Prima di tutto una guida ai ristoranti differente che prende le distanze da siti come Tripadvisor in cui la fama di un locale è praticamente nelle mani di chiunque. Su Oraviaggiando.it ogni ristoratore è soggetto privilegiato di un mondo in cui la storia, l’identità, la professionalità e l’esperienza di un imprenditore non possono essere minati semplicemente da un voto. Effettivamente, il merito di Oraviaggiando è quello di raccontare tutto ciò che ruota dietro un ristorante, permettendo a chiunque di comprendere la storia e lo spirito del ristoratore. Chiaramente gli utenti possono commentare: le recensioni degli utenti sono parte integrante della guida ma non l’aspetto preminente.

Poi un occhio al mercato – Mentre le comitive di amici e le famiglie riempiono sempre meno i ristoranti per motivi di budget, ci sono “turisti gourmet” o uomini d’affari che ogni mese generano oltre 7 milioni di “Query” cioè di richieste sui motori di ricerca, con il fine di poter trovare il proprio luogo ideale dove fermarsi, a pranzo o a cena. Il turismo enogastronomico è una realtà da non sottovalutare; è un motore economico ancora poco sfruttato, almeno dagli altri.

La Community Gourmondo chiude il cerchio – Sono sempre più numerosi i giovani che frequentano il web per conoscere nuove ricette, nuovi itinerari e nuovi ristoranti. L’interesse per l’enogastronomia nonostante tutto vive un periodo felice, e questo lascia ben sperare per il futuro di questo settore. La cucina di qualità può essere il vero grande “motore” dell’economia del nostro Bel Paese; puntare sui meccanismi sociali del web per spingere i giovani alla condivisione delle loro esperienze gastronomiche potrebbe stimolare la ricerca della qualità e soprattutto potrebbe educare più “palati”. Su Gourmondo è possibile scambiarsi opinioni su dove mangiare, pubblicare ricette, conoscere nuova gente e invitare a cena amici.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273