Top

Groupon: Google Offre 5 Miliardi Di Dollari

Un’offerta davvero da capogiro, se tutto andasse in porto con questi termini sarebbe la più grande operazione di acquisizione mai conclusa da Google.

Di chi sarà Groupon?

In ballo c’è la proprietà di Groupon, che forse sarebbe valutata da Google anche fino a 5 miliardi di dollari; ovviamente tutto questo potrebbe rivelarsi una grande bolla che porterebbe ad un flop mai visto l’acquirente, però dall’altra parte della bilancia ci sono possibilità che Google saprebbe sfruttare davvero bene e che in pochi giorni potrebbero portare alla stretta di mano definitiva.

Il primo gruppo che aveva fiutato l’affare era stato Yahoo, che voleva sfruttarlo al meglio per un proprio rilancio sul mercato, ma purtroppo per loro le prime offerte non sono state gradite, soprattutto dopo la prepotente entrata sulla trattativa da parte del gruppo di Mountain View che ha rialzato subito l’offerta da 2 a 3 miliardi di dollari.

Le pressioni di Google ormai sono continue da più di tre mesi anche se la firma definitiva non è ancora arrivata, adesso il New York Times e l’All Things Digital suggeriscono cifre mai raggiunte da Google dell’ordine di 5/6 miliardi di dollari.

Confrontando con le vecchie acquisizioni si può notare come certe cifre vadano ben oltre qualsiasi altra mai fatta, basti pensare ai 3.1 miliardi per DoubleClick e gli appena 1.65 miliardi per YouTube; capite bene come una cifrà così elevata rappresenti un grosso rischio, anche se il rischio di lasciarsela scappare sta nel fatto di vederla acquisire da uno dei maggiori concorrenti (Bing o Yahoo), oppure nel farla crescere al tal punto che Groupon stessa diventi un temibile concorrente non più acquistabile.

Google in questo momento ha in cassa oltre 30 miliardi di dollari, quindi alla fine dei conti la solidità finanziaria dell’azienda non sarebbe minacciata; nonostante questo ci sono molti dubbi sull’entità della cifra perchè Groupon è comunque un progetto che coinvolge soltanto 12 milioni di utenti e che produce entrate annue da 350 milioni di dollari.

Per adesso non si sa altro, ma nella prossima settimana si potrebbe arrivare alla svolta definitiva, anche se per adesso Google non commenta, voi cosa ne pensate?

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273