Top

GamersNews: GTA 5 Ancora da Record, Requisiti Minimi Call Of Duty, Un Video “Celebrativo” Sony

GTA 5: 29 Milioni Di Copie In 6 Settimane

Forse c’era chi già era pronto a scommettere, ma probabilmente nessuno avrebbe mai puntato su cifre simili. Stiamo parlando di GTA V che, come ben sappiamo, riuscì ad incassare 800 milioni di dollari in poco più di due giorni dalla messe in vendita (rottura del day one incluso). Ad oggi, Rockstar Ha pubblicato un secondo bilancio della situazione.

 GTA 5 Ancora da Record

20130923_grand_theft_auto_5_gta_v

Forse il titolo di miglior videogioco del secolo è dir poco, ma GTA 5 è stato davvero qualcosa di fenomenale, in tutti i sensi: gameplay da urlo, storia ben scritta e risultati di vendita raccapriccianti.  A parlarne è la stessa Take Two, azienda che ha co prodotto il videogioco con Rockstar: essi sostengono che Gta V sia diventato ora un fenomeno mediatico e rappresenta il prodotto d’intrattenimento con la diffusione più rapida della storia, e ciò non rappresenta altro che la verità.

A confermare la cosa sono le testate giornalistiche più importanti del web (e non solo) che hanno classificato il gioco con un “Perfect Score” definendolo il videogioco di maggior successo su una piattaforma del calibro di Play Station 3. Ad oggi, infatti, il gioco conta più di 29 milioni di copie vendute in tutto il mondo e ciò non può che rassicurare Rockstar e Take Two.

Alla luce di questi risultati, dunque, pare che Rockstar sia più interessata verso una pubblicazione del gioco anche su PC oltre che su queste due console: ciò, senza dubbio, contribuirebbe ad un netto aumento delle vendite. Voi cosa ne pensate?

Call Of Duty: Ghosts Rivelati I Requisiti Minimi

Il 5 novembre è sicuramente una data che tutti i videogamers incalliti della saga di Call Of Duty ricorderanno: è infatti la data fissata per l’uscita del nuovo capitolo targato Activision. Il videogioco, che è forse tra i più amati, non arriverà solamente su PC, bensì anche sulle console next gen.

Requisiti Minimi Mostruosi

1366823877_2124_ghosts

Nella giornata di oggi la stessa Activision assieme al team di sviluppo di Call Of Duty ha pubblicato in rete quelli che saranno i requisiti minimi del gioco che, sicuramente, non si presenta come un gioco molto leggero. In vista dell’arrivo, dunque, fissato al 5 Novembre, tutti gli utenti sono avvisati in modo da poter effettuare un eventuale upgrade dell’hardware del proprio computer.

  • Sistema operativo: Windows 7 (64-bit), Windows 8 (64-bit);
  • processore: Intel Core 2 Duo E8200 da 2,66 GHz, AMD Phenom X3 8750 da 2,4 GHz o superiore;
  • RAM: 6 GB;
  • disco fisso: 40 GB di spazio libero;
  • scheda video: NVIDIA GeForce GTS 450, ATI Radeon HD 5870 o superiore;
  • scheda audio: qualsiasi modello compatibile con DirectX;
  • altro: connessione a Internet per Steam e multiplayer online, DirectX 11.

E’ finita, dunque, l’era di 1GB di ram necessario per giocare a tutti gli ultimi titoli: qui si parla di 40GB di spazio libero sull’hard disk e 6GB di ram nei soli requisiti minimi. E’ ovvio che, di conseguenza, non ci sia più il supporto ai sistemi 32Bit e, dunque, ai processori di qualche generazione più anziani. Sarà forse un motivo in più per abbandonare il pc in favore delle console?

Sony: Un Video Per I Videogiocatori PlayStation

Annunciata ormai da diversi mesi, la console next gen di Sony, Play Station 4, sembra aver atto già registrare il boom di preordini e, a quanto pare, è intenzionata a “combattere” contro Xbox One per ottenere il massimo dei risultati sperati, sia in fatto di vendite che in ambito di preferenze e opinioni da parte di tutti gli utenti.

Un Video “Celebrativo”

gsmarena_001-89

Da alcune ore Sony ha pubblicato su YouTube un breve filmato che mostra un po’ la storia della PlayStation ,dalla prima PS One, la storica rivoluzione nel mondo dei videogames su console, fino ad arrivare alla ultra moderna e ancora “sconosciuta” ai videogamers Play Station 4.

Il video parte con alcuni giovani ragazzi intenti a giocare alla prima versione della console di Sony e, come sottofondo, si sente la colonna sonora di alcuni giochi che davvero hanno fatto la storia: Tekken e Crash, tanto per nominarne due. In seguito i ragazzi crescono, e migliorano.. così come l’ambiente intorno a loro e la console, ovviamente.

Stesso copione fino ad arrivare alla nuova PS4, di cui viene mostrato un brevissimo frammento In game per far vedere agli utenti qual’è stata la rivoluzione tecnologica nel corso di questi oltre 10 anni.

La Play Station 4, che è lo scopo di questo video, sarà disponibile al pubblico a partire dal 29 Novembre ad un prezzo paria 399€: ad oggi, è già possibile prenotarla presso qualche catena come Game Stop e Mediaworld.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273