Top

Guadagnare Riducendo URL: URL Shortener

Ogni giorno il web ci offre un nuovo URL shortener, uno dei tanti per “accorciare” gli indirizzi delle pagine web così da poterli inserire su Twitter, Facebook, Messenger o addirittura inviarli comodamente via sms. Vi abbiamo presentato, in passato, 1po.it: il primo URL shortener made in Italy.

Oggi vorremmo segnalarvi Yvy.me, un servizio analogo. La differenza sostanziale è che questo sito afferma di poterci remunerare per gli URL che riduciamo: apre alla possibilità di guadagnare grazie all’URL shortening. Ma vediamo quali sono i pro e i contro.

Ivy.me: un URL shortener che permette di guadagnare

Il manifesto del sito non può che essere interessante e catturare l’attenzione di chi legge. Il sito vanta di poterci pagare, ogni 1000 click ricevuti su un link creato da noi, ben 2 dollari. Il payout minimo (la soglia da raggiungere per ricevere il pagamento) è di appena 10 dollari, cifra che farebbe impazzire chiunque.

Con 5000 click ricevuti, una bazzecola per chi lavora ogni giorno sul web e sui social network, si possono richiedere i soldi (che corrispondono a poco meno di 8 euro). E’ sufficiente essere registrati nel sito.

In ogni caso, pur non dubitando della buona fede del servizio, vogliamo anche mettervi in guardia: ne abbiamo visti tanti di servizi (sia noi che voi) che offrono lauti guadagni in breve tempo. Su yvy, d’altronde non si rischia né di lavorare per niente, né di essere truffati. Il problema è che però un servizio del genere, onestamente, non può durare molto: a meno che non riceva ottime visite.

E allora noi vi suggeriamo di provarlo, ma pur con un pizzico di prudenza. Eccovi il link:

Link | Yvy.me

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273