Top

Guida: Creare un Pennino Preciso per iPod, iPhone e iPad (0$)

Esistono fondamentalmente 2 tipi di touchscreen implementati sui dispositivi mobili: il touchscreen capacitivo ed il touchscreen resistivo.

Creare un pennino molto preciso per schermi capacitivi

I display di tipo capacitivo è quello più prestazionale ma non consente di essere controllato con oggetti quali una penninno di plastica.

Perchè?

I “display capacitivi” generano un flusso di elettroni costante che attraversa tutta la superficie dello schermo. Se lo schermo viene toccato con le dita (cariche di elettroni), il flusso di elettroni presente su di esso si distorce ed il dispositivo, tramite alcuni sensori, rileva la distorsione assegnanndo ad ogni tocco le proprie coordinate.

I dispositivi Apple come iphone, Touch e iPad montano un display Capacitivo e se si vogliono compiere con precisione operazioni quali, disegnare con App apposite, bisogna ricorrere a speciali pennini ( di solito di alluminio) che hanno un elevata conducibilità.

Lo scopo di questi pennini è infatti quello di “trasferire” gli elettroni carichi dalle nostre dita fino alla punta dell’oggetto per poi influenzare il campo prodotto dal display, cosa che non avverrebbe con un comune pennino di plastica in quanto questa ha scarsa conducibilità elettrica.

Ora che sappiamo il principio base vediamo come crearci il nostro pennino senza spendere un euro.

Chiariamo subito che si tratta di una soluzione  estremamente precisa e non ha nulla a che vedere con i numerosi video simili che utilizzano spugne speciali, o solo carta stagnola avvolta alla penna.

Cominciamo!

1_ Procuriamoci i 2 materiali fondamentali: uno scotch e dell’aluminio conduttivo che potete trovare nelle confezioni di patatine o snack.

Attenzione:  L’alluminio che trovate  solitamente nelle macchinette a lavoro o a scuola dovrà essere conduttivo. Per capirlo basta tagliarne un pezzo e tenendolo con le dita provare a strisciarlo sullo schermo del vostro dispositivo (per la prova magari procuratevi un App per disengare).

Se notate che il touchscrenn, seppur debolmente, reagisce allora quell pezzo di allumio è conducibile.

2_ Ritagliamo un pezzo e realizziamo delle stiscioline allungate (io ne ho ritagliate 5)

3_ Procuratevi una penna stilo e privatela della mina. Deve restare vuota e senza punta.

4_ Le striscioline come avrete intuito, servono per “tracciare” il percorso che i nostri elettroni dovranno intraprendere per arrivare a destinazione :) Sono sottili e strette per aumentare la conducibilità e non disperderla.

Procediamo quindi con attaccare, con del comune nastro adesivo trasparente, le nostre striscioline alla punta della penna (come in foto sopra). E’ necessario che sporga fuori almeno 1.5 centimetro per ogni striscia.

5_  Procuriamoci della comune stagnola e  poniamola attorno al corpo della pena coprendo in parte le striscioline. Per fissare il tutto  usate sempre lo scotch.

6_ Questo è il punto fondamentale. Da qui si determina il grado di precisione.

Come in foto, attorcigliate le estremità delle striscioline fino a formare una sorte di “X” e assicuratevi che il punto centrale si adatti al foro della penna.

Una volta formata una “X” ritagliate un piccolo quadratino di nastro trasparente  e appoggiatelo sotto alla base.

7_ Nella pratica avremmo finito. Questa forma a “x” così creata ci consente di realizzare un punto centrale di contatto molto preciso.

Possiamo ulteriormente ottimizzare il tutto realizzando delle varianti come quella in foto sotto che aggiunge maggior precisione.

Potete testare la precisione del vostro pennino anche sul trackpanel del vostro Mac, ad esempio.

8_ Noterete la precisione solo testando: prendete il vostro device capacitivo e mettetela alla prova :)

Attualmente questa soluzione risulta una delle più precise che ho potuto provare. Nel mio caso è risultata molto superiore alla precisione dei comuni pennini a gomma nera  conduttiva che trovate su ebay.

Vi lascio con il Video Tutorial:

Lascia un commento per chiarimenti :)

Guarda anche:Guardare Film su Megavideo con iPhone, iPod e iPad:Guida Completa!

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273