Top

Guidare La Ferrari Online, Ma A Pagamento

La notizia ha destato una certa euforia negli appassionati di Formula 1 ed in particolare delle rosse di Maranello: Ferrari, la casa automobilistica sportiva del gruppo Fiat, inaugura sul web un gioco online, un originale simulatore di gara.

Un progetto veramente perfetto realizzato in collaborazione con i piloti “veri”: Alonso, Massa, Fisichella. Si chiama Virtual Academy ed offre un’esperienza virtuale di guida, con una delle magnifiche F10, per tutti.

Virtual Academy, il nuovo simulatore Ferrari

Forse non diventeremo piloti di Formula 1 con Virtual Academy: certo è che, però, la sua grafica curatissima e la realtà virtuale incredibilmente “reale” (passatemi il gioco di parole) lo rendono uno dei migliori simulatori attualmente esistenti.

In realtà Virtual Academy è un portale completo disponibile in numerose lingue (compreso, ovviamente, l’italiano) e offre contenuti, video, immagini, interviste e persino le classifiche dei migliori giocatori online. Per chi partecipa peraltro Ferrari ha deciso anche di offrire premi settimanali in concorso, per i primi 10 posizionati delle classifiche.

Peccato (veramente) che, come da titolo, il Virtual Academy consenta di giocare solo a pagamento: il pacchetto base propone il circuito di Fiorano con la F10 a partire da 14,90 euro. Non ancora disponibili, invece, il Mugello e il Nürburgring. Dal sito comunque si evince subito che sarà possibile utilizzare anche dei codici sconto.

Il gioco richiede 1,8 Ghz di processore (2.4 per chi ha Vista/Seven) e almeno 1 GB di RAM e di spazio su disco. Non è compatibile, per ora, con Mac e Linux, poiché richiede la presenza di librerie DirectX 9.0c.

Link | Ferrari Virtual Academy

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273