Top

Guida eMule: Installare e Configurare eMule Per Scaricare al Massimo Della Velocità – Seconda Parte

Eccoci tornati con la seconda parte della guida alla configurazione di eMule. La scorsa settimana abbiamo spiegato come impostare le configurazioni di base del mulo, oggi impariamo come settare le configurazioni avanzare in modo da spremere eMule al massimo e ottenere le prestazioni migliori in base alla velocità della nostra connessione Internet.

Guida eMule – Configurazione Avanzata

Ora è il momento di fare tirare al massimo il nostro muletto: andiamo su Opzioni > Connessione e togliamo la spunta su “Limite di Download” e impostiamo a 512 (o superiore se abbiamo una adsl superiore ai 4 mega) il valore della capacità di download, impostiamo a 25 il limite di Upload (lasciando spuntata la casellina)

Controlliamo le due porte del client e verifichiamo se sono le stesse della fase iniziale (anche da qui possiamo fare click su “Testa Porte”), impostiamo a 500 le connessioni massime, e flagghiamo “Connessione automatica all’avvio” per automatizzare la procedura quando parte il programma.

Ora andiamo su Server e spuntiamo la casella Scarica automaticamente la Lista dei Server all’avvio. Click su Lista, comparirà una casella di testo dove metteremo l’indirizzo per aggiornare i server ogni volta che parte il programma (io uso http://www.gruk.org/server.met , ma in rete ne troviamo molti altri).


Questo per evitare che un giorno ci ritroviamo senza server emule per la connessione. Può succedere spesso che qualcuno sia inattivo per un po’ di tempo: Emule dopo vari tentativi di connessione, lo cancella dalla lista. Così quando il Server torna attivo, ormai è già stato cancellato e non lo vediamo più!

Con l’aggiornamento dalla lista all’avvio, ogni volta che ci connettiamo, abbiamo l’elenco di Server funzionanti.

Ora su Sicurezza, spuntiamo la casella “Filtra anche i Server”, e mettiamo questo indirizzo in “Aggiorna dall’Url”: http://www.bluetack.co.uk/config/nipfilter.dat.gz .

Controlliamo che sia spuntato l’”Offuscamento del Protocollo” (attivato in fase di prima configurazione).

Modifichiamo il limite delle connessioni TCP

Se proprio vogliamo il massimo, esistono delle patch in grado di modificare i limiti delle connessioni TCP imposti dall’avvento del service pack 2 con XP ed ora con Vista:

  • Con Vista da http://www.softpedia.com/get/Tweak/Network-Tweak/TCP-IP-Limit-AutoPatch.shtml.  Scompattiamo lo ZIP e lanciamo il file Patch32.bat o Patch64.bat a seconda della versione di Vista installata (a 32 o a 64 bit). Seguiamo le istruzioni confermando con il tasto Y. Riavviamo il PC. Avviamo eMule e clicchiamo sull’icona Opzioni nella barra degli strumenti. Per usare la patch andiamo in Opzioni Avanzate e aumentiamo a 50 il valore N° massimo Connessioni Parziali Aperte.

Visualizziamo le anteprime video

Abbiamo la possibilità di vedere un anteprima del file video (dopo averne scaricato almeno una piccola parte): dobbiamo solo installare VLC Player (scaricabile da http://www.videolan.org/vlc ), e andare su Opzioni> File > selezionare “Prova a scaricare prima le Parti necessarie all’anteprima” e più sotto, Player per visualizzare le anteprime, click su Sfoglia e cercare tra i programmi installati VLC Player (solitamente in C:ProgrammiVideoLANVLCvlc.exe), e click su Applica.

Deselezioniamo Crea copia per l’anteprima, per anteprime più veloci e per non riempirci di file inutili nel disco fisso.

In questo modo evitiamo i cosiddetti “Fake”, video, cioè, che hanno il titolo ricercato da noi ma con contenuti completamente diversi (solitamente video per adulti).

Esistono altri due modi per vedere se il video (o altro file) è stato rinominato:

  • Guardare le valutazioni vicino ai file (hanno forma di punti esclamativi rovesciati ed hanno i colori dei semafori: verde – tutto ok, giallo – qualcosa non va, rosso – fake o file non funzionante) e sono accompagnati dai commenti.

Tuttavia questa opportunità non è sempre sincera: capita spesso che troviamo i doppi punti esclamativi verdi riguardanti il file originale prima che fosse stato rinominato, oppure valutazioni date a caso con commenti senza senso.

  • Click con il tasto dx del mouse, sul file che stiamo scaricando, Informazione sul File..> Nome: se nella lista c’è uno o più nomi diversi, è evidente che si tratta di un fake.

Modalità release

La release è un’ impostazione che permette la diffusione più veloce e il guadagno di tantissimi punti coda per il file che stiamo scaricando (in quanto ha un fattore di moltiplicazione maggiore).

Mettendo un file in priorità release (Click in alto su File condivisi> quindi andiamo sull’elemento in questione> Click con il tasto destro> Priorità> *Release*) eMule farà scaricare agli altri principalmente quello e doserà l’ accesso agli altri file condivisi. Mettendo tutti i file in release, però, il sistema non riesce più a gestire le priorità del upload. Quindi è consigliabile mettere 2 al massimo 3 file in release preferendo i file di maggiori dimensioni.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273