Top

Hitachi: Hard Disk Con Vetro Di Quarzo

I futuri hard disk potranno archiviare dati per milioni di anni, parola di Hitachi. Nei laboratori dell’azienda giapponese si stanno studiando nuove tecnologie per l’archiviazione dei dati più sensibili attraverso l’impiego di vetri di quarzo. Andiamo a vedere in dettaglio.

Nuove Tecnologie Per Hard Disk Tradizionali

In questi ultimi mesi abbiamo spesso parlato di come le aziende, produttrici di hard disk e SSD, continuino ad investire sulla tecnologia di hard disk tradizionali e visto il miglior rapporto Gigabyte/prezzo i datacenter continuino a preferire quest’ultima tecnologia rispetto agli SSD. Hitachi è stata recentemente acquisita da parte di Western Digital ed ha recentemente sviluppato una tecnologia che consente di archiviare per milioni di anni i propri dati all’interno di vetri di quarzo. Uno dei principali problemi degli hard disk tradizionali è l’impossibilità di garantire un lungo periodo di permanenza dei dati sulla superficie magnetica, mentre Hitachi assicura che i dati che verranno scritti sui vetri di quarzo potranno essere archiviare per milioni di anni. Kinoshita, portavoce di Hitachi, ha fatto sapere che l’azienda avrà bisogno di ulteriori 3 anni per sviluppare interamente questa tecnologia assieme alla Kyoto University.

Hitachi said it first conceived of the idea of storing data by etching it into quartz glass in 2009, but read and write times remained an issue. The company uses tiny dot patterns to store bits, and has recently developed a way to etch 100 dots at a time, greatly improving the write time.

Hitachi, infine, ha sottolineato come questa tecnologia necessiti un laser apposito per scrivere i dati ed un microscopio ottico per leggere gli stessi, ma riteniamo che questa nuova tecnologia sarà solamente disponibile per le aziende o gli enti che necessitino di archiviare i dati per un periodo indeterminato. Ovviamente questa tecnologia è ancora in fase alpha e non sappiamo se Hitachi riuscirà a renderla completamente commercializzabile ma è interessante vedere come l’azienda giapponese stia cercando di sviluppare hard disk con la finalità di risolvere uno dei più importanti problemi della tecnologia tradizionale, ovvero avere un maggior tempo di permanenza dei nostri dati sulla superficie. Cosa ne pensate?

“Initially this will be aimed at companies that have large amounts of important data to preserve, rather than individuals,”

Link | PCWorld

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273