Top

I Fannulloni di Brunetta Sono su Facebook

Il decreto Brunetta, con cui si vuole combattere l’inoperosità e l’assenteismo in Italia, comincia a colpire anche i Social Network.

Nel mirino Facebook, la famosa community che, sembra tener occupati molti lavoratori sia di aziende private che soprattutto delle Poste Italiane.

Le Poste Italiane dal canto loro hanno negato l’accesso al sito da parte dei dipendenti e meditano interventi simile anche la Regione Veneto e la Regione Lombardia. E’ andata leggermente meglio ai dipendenti del Comune di Napoli che potranno accedere a Facebook solo un ora al giorno e con sessioni aventi un limite massimo di 10 minuti per volta.

C’è anche chi è contrario alle decisioni prese da queste aziende, come la FIAT;  la casa automobilista italiana infatti, crede che Facebook sia un ottimo strumento di marketing.

Nonostante il decreto che vige in Italia, anche all’estero l’accesso a Facebook in alcune aziende è vietato come negli USA dove il 26% delle aziende bloccano l’accesso oppure come nel caso dell’Ontario, provincia del Canada che ha bloccato l’accesso al social network a tutti i suoi dipendenti dal Marzo 2007.

[Via]

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti

Comments are closed.

Bottom