Top

iFixit: Il Retina Display E’ Un Prodigio Dell’Ingegneria

Il MacBook Pro Retina ha lasciato dietro di sè opinioni diverse, ma su una cosa tutti, più o meno, possono dirsi concordi: il Retina display. Apple ha sempre puntato sull’innovazione nei suoi prodotti ma il nuovo schermo è stato semplicemente definito da iFixit come un prodigio dell’ingegneria. Andiamo a vedere perchè.

Innovazione E Design

Ne abbiamo già parlato durante la scorsa settimana del nuovo MacBook Pro Retina presentato l’11 giugno alla WWDC tenutasi al Moscone Center di San Francisco. iFixit ha immediatamente smontato questo nuovo portatile dimostrando come fosse totalmente studiato per non essere riparabile da utenti standard. Non a caso, al suo interno la batteria è incollata al case, la memoria RAM saldata alla scheda madre e infine l’SSD è di tipo proprietario che non è facilmente reperibile sul mercato.

Una delle cose però che andavano maggiormente analizzate era il nuovo Retina display che iFixit ha definito come un prodigio dell’ingegneria. iFixit ha proprio dedicato un articolo al nuovo Retina display e leggendolo comprendiamo come il design e l’innovazione abbiano fatto progressi in avanti anche se a discapito della riparabilità. Il display LCD è, in poche parole, l’intera struttura ed invece del classico sandwich tra back case, LCD e vetro, Apple ha cercato di creare una cornice dedicata all’LCD ed ha utilizzato lo schermo come vetro frontale. Come già sottolineato durante la conferenza, grazie a questo nuovo modo di assemblare il display è stato possibile anche ridurre i riflessi vista la mancanza del classico vetro che ricopre lo schermo.

La procedura di smontaggio permette di vedere come il Retina display sia molto sottile e leggero e vi siano , inoltre, 48 LED che sono in fondo allo schermo e permettono di illuminare il display, invece, per generare le immagini vi sono anche varie tipologie di fogli dedicati a ciò come i polarizzatori. Crediamo che Apple, sviluppando il nuovo MacBook Pro Retina, abbia cercato di creare un portatile con performance di alto livello unite ad un design, spessore e peso che permettono di portarselo sempre dietro con sè. Al momento in cui scriviamo, per ricevere un MacBook Pro Retina bisogna aspettare all’incirca 3-4 settimane rispetto alle 24 ore di quando il notebook ha fatto il suo debutto.

“The Retina display is an engineering marvel. Its LCD is essentially the entire display assembly. Rather than sandwich an LCD panel between a back case and a piece of glass in front, Apple used the aluminum case itself as the frame for the LCD panel and used the LCD as the front glass. They’ve managed to pack five times as many pixels as the last model in a display that’s actually a fraction of a millimeter thinner. And since there’s no front glass, glare is much less of an issue.”

Se siete curiosi di come è assemblato il Retina display, vi consigliamo di seguire il link alla guida di “disassembly” di iFixit.

Link | iFixit

@albertmarini

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273