Top

Il 3D E’ Morto: Parola Di ESPN, Cos’è il Sony Xperia ZU, CyanogenMod 10.1 Pronta

Il 3D E’ Morto: Parola Di ESPN

Le tecnologie, soprattutto, nel mondo del broadcasting cambiano rapidamente. Il 2012 è stato l’anno del 3D ed in tutto il mondo, sia i produttori di film che di televisori, hanno deciso di investire sullo sviluppo di questa tecnologia. Quest’anno, però, le cose stanno cambiando e molti broadcaster focalizzano l’attenzione sulla tecnologia 4K, a discapito del 3D che non ha riscosso un grande successo. Andiamo a vedere in dettaglio.

espn3dlogo600

Il Futuro Sarà In 4K

Durante il 2012, la maggior parte dei produttori di televisori ha focalizzato l’attenzione sul realizzare televisioni che avessero integrata la tecnologia 3D. Ovviamente, nel panorama italiano è difficile trovare enti televisive che trasmettano il segnale 3D e ciò ha ridotto anche i livelli di crescita di questa tecnologia. Uno dei principali problemi della tecnologia 3D, sta nel fatto che i produttori non sono riusciti a realizzare un unico standard e quindi hanno spinto il mercato verso tecnologie come gli occhialini attivi o passivi, senza però trovare una convergenza.

A metà del 2013, quindi, gli addetti ai lavori ritengono che il 3D debba restare confinato alle sale cinema, mentre i produttori di televisioni devono focalizzare l’attenzione su nuove tecnologie come il 4K. Quest’ultima, infatti, è uno standard a tutti gli effetti ed anche i canali televisivi si stanno attrezzando per poterla supportare. A conferma di tutto ciò, ESPN, in questi ultimi giorni, ha annunciato che entro la fine dell’anno non trasmetterà trasmissioni in 3D, lasciando spazio all’Ultra HD.

Le motivazioni risiedono nel fatto che pochissimi telespettatori possono poter godere i pieni vantaggi della tecnologia 3D ed allo stesso tempo al CES di Las Vegas che si è tenuto a gennaio, si sono visti molti televisori con risoluzione Ultra HD ed il 3D è parso un ricordo del passato. Cosa ne pensate? Possedete un televisore 3D?

“Due to limited viewer adoption of 3D services to the home, ESPN is discontinuing ESPN 3D,”

Sony Xperia ZU: Smartphone o Tablet?

gsmarena_002

E’ ormai cosa arcinota che gli utenti, di fronte ad uno smartphone con un grande display,fantastichino su tutto ciò che è possibile fare con uno schermo così grande. I dati di mercato parlano chiaro, e se smartphone come Galaxy S4 o il più “vecchio” Galaxy Note 2 sono in cima alla lista delle vendite, sicuramente vuol dire che le dimensioni non sono più un problema per gli user. E mentre Samsung festeggia per le 10 milioni di unità di Galaxy S4 vendute, nella redazione di GSM Arena vengono fuori indiscrezioni su un futuro (possibile) smartphone della serie Xperia di Sony.

Tablet o Smartphone?

gsmarena_001

Il device in questione è il Sony Xperia ZU che potete vedere nella foto qui in alto e in quella inizio articolo, dove è affiancato ad  un Xperia ZR e ad un Samsung Galaxy S4. Genericamente parlando, quando si sentono dimensioni dello schermo pari a 6.66″ pollici, beh, è quasi lecito pensare ad un tablet. GSM Arena tiene a precisare, però, che siamo in presenza di un Phablet, che probabilmente vedrà ufficialmente la luce nei prossimi giorni. Scendendo in quelli che sono i dettagli tecnici, il nuovo Sony Xperia ZU potrebbe montare una CPU Snapdragon 800 e, addirittura, possedere la certificazione IP58. Ovviamente l’OS che animerà lo smartphone sarà Android 4.2.2 con la classica UI di Sony.

Come avrete potuto notare nella foto, la novità che potrebbe essere introdotta se il rumor dovesse essere confermato è una matita. Sì, almeno secondo i rumor sarà possibile utilizzare lo smartphone di Sony con una matita e non grazie ai soliti pennini ottimizzati a seconda dei touchscreen (vedi Note 2). Se il rumor risultasse vero, sarebbe un gran passo avanti per Sony nel settore della telefonia mobile. Voi cosa ne pensate? :)

Link| GSM ARENA

CyanogenMod 10.1 Pronta Al Rilascio Generale

CyanogenMod-10.11

Uno dei principali motivi per cui Android è più diffuso di altri sistemi operativi mobili è sicuramente la sua “apertura” e l’assoluta personalizzazione dovuta sì al sistema, ma anche alle innumerevoli custom rom che è possibile installare sui nostri smartphone Android. Se ogni giorno facessimo un giro sul forum XDA Developers potremmo ammirare decine di nuove custom rom disponibili per tutti i terminali. Ogni rom differisce dall’altra per grafica, funzioni, velocità, performance e quant’altro, ma sicuramente la più diffusa e supportata è la CyanogenMod. Nata da un progetto di alcuni anni fa, CyanogenMod ha supportato tutte le versioni di Android, fino ad arrivare alla ultima 4.2.2.

Rilascio Imminente!

cm10.1-sgs3-700x411

Ormai era attesa da diversi giorni da tutti gli smanettoni di Android e finalmente è arrivata! La CyanogenMod 10.1 basata su Android 4.2.2 adesso è realtà e presto sarà possibile scaricarla dal sito ufficiale del team. Momentaneamente la rom possiede solamente le classiche funzioni di Android 4.2.2 ma il team ha rassicurato gli utenti che in brevissimo tempo saranno disponibili alcune applicazioni esclusive disponibili solo nella CyanogenMod.

Ovviamente, almeno per queste prime settimane, si tratterà solamente di Nightly e non di versioni stabili. Noi comunque per esperienza possiamo dirvi che le Nightly rilasciate offrono sempre buone prestazioni, tuttavia ZioGeek vi sconsiglia l’installazione se usate lo smartphone principalmente per lavoro.

Link| CyanogenMod Blog

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273