Top

Il Futuro Di Ubuntu Passa Per Unity E Google Chrome

Dopo aver adottato Unity come interfaccia utente, Ubuntu potrebbe adottare Google Chrome come browser predefinito per le prossime release. Fa un certo effetto se a dire queste parole è il CEO Mark Shuttleworth, multimilionario sudafricano che investe da sempre sul Sistema Operativo Open Source. Per le prossime distribuzioni Firefox sarà ancora il principale browser per navigare in internet, ma già dal 2012 le cose potrebbero cambiare.

Shuttleworth è affascinato dal browser della Google Inc. e sostiene che loro, a differenza di molti, tengono realmente alla protezione dei dati personali che viaggiano tutto il giorno in giro per la rete. Sostiene anche che il lavoro svolto dal team di Chrome è strettamente legato anche ad Ubuntu, essendo (il primo) destinato a Chrome OS anch’esso un sistema operativo open source. Il fatto di vedere tutto il web come una piattaforma è la cosa che avrebbe fatto interessare il magnate al progetto Chrome.

Ha anche affermato che l’attuale passaggio da GNOME a Unity è stato un pò difficoltoso, per via del fatto che, quest’ultimo, ha difficoltà a gestire le OpenGL e quindi ad operare con le schede grafiche. L’attuale obiettivo è quindi quello di permette l’uso di Unity sulle vecchie schede grafiche a 2D, in modo da mantenere una discreta operatività. Sarà, comunque, implementato GNOME 3.0 nelle successive versioni, in modo da non creare troppi problemi di compatibilità hardware.
Vedere assieme la versatilità di Ubuntu e la semplicità-velocità di chrome potrebbe essere una mossa vincente, staremo a vedere.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273