Top

Il Task Manager Da Excel

Cosa fate quando una finestra o un programma non risponde più ai vostri comandi? La cosa più frequente è quella di aprire il Task Manager per poter arrestare il processo in corso. Il Task Manager infatti, come molti di voi sanno, è lo strumento che ci permette di visualizzare i processi attivi sul nostro computer.

L’importanza del Task Manager

Un componente storico che per avviarlo basta semplicemente premere contemporaneamente i famosi tasti Ctrl + Alt + Canc. E’ giusto ricordare che ora per poter avviare il Task Manager su Windows 7, oltre alla sequenza già citata, bisogna selezionare la voce “Avvia Gestione attività”.

E qualora anche l’esecuzione del Task Manager venisse bloccata, come pensate di agire? Per far fronte ai tanti creatori di malware e virus che puntano a questo fine ecco che vi viene incontro il Task Manager di Excel. Il foglio elettronico contiene la lista dei processi attivi proprio come il Task Manager e , inoltre, fornisce una funzione pratica attraverso varie Macro che permette di gestirlo proprio come se fosse quello standard.

Sono presenti due pulsanti con le relative funzioni, uno permette di visualizzare i processi mentre l’altro permette di eseguire azioni su questi comandi, come sospenderli o terminarli. Per far si che tutto funziona bisogna ricordarsi di attivare le Macro , che di default sono disattivate, altrimenti comparirà l’errore che riporta: “impossibile eseguire la macro”. Cliccando sul pulsante List Process vengono elencati i processi alla quale sarà possibile affiancare una s per sospenderlo, una t per terminarlo ed una r per riattivare il processo sospeso.

Infine va premuto il pulsante Execute Commands, che esegue in base a ciò che si è scelto. Questo applicativo non è in grado di terminare i processi protetti. Potrete trovare il file Taskmanager.xls, creato da Didier Stevens, qui.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti