Top

iMac: Nuovo Design Ed Hardware Aggiornato

Si era già parlato della possibilità, durante il keynote odierno, di una possibile introduzione del nuovo iMac con un design rinnovato ed hardware aggiornato. Apple ha confermato le attese. Andiamo a vedere le novità in dettaglio.

Design Completamente Rinnovato

Dopo l’introduzione del Blu Bondi, nell’ormai lontano 1998, sono succedute 7 generazioni di all-in-one iMac ma, durante il keynote odierno, Apple ha presentato l’ottava generazione del famoso all-in-one che ha segnato una rivoluzione sia nella concezione che nel modo di inserire il proprio computer sopra le scrivanie. Ultimamente molte aziende, tra cui Lenovo, Dell e molte altre , stanno migrando verso l’introduzione di computer all-in-one per offrire all’utente un design accattivante e un buon livello di performance. Apple, però, ha voluto stupire gli addetti ai lavori introducendo il primo iMac senza lettore e masterizzatore DVD e rinnovando il design in modo tale da ridurre lo spessore dell’intera struttura. E’ interessante notare come Apple stia sempre di più cercando di rendere maggiormente accattivanti i propri prodotti riducendo le dimensioni ed introducendo interessanti processi produttivi per la creazione dei propri computer. Il nuovo iMac si presenta con un design rinnovato, un display con 5 millimetri di spessore su tutti e 4 i lati ed hardware rinnovato con l’introduzione dei processori di ultima generazione “Sandy Bridge”. Il modello base da 21.5 pollici è equipaggiato con un processore da 2,7GHz  Intel Core i5 quad-core a 2,7GHz, 8 GB di RAM DDR3, hard disk da 1TB, videocamera frontale FaceTime HD e scheda video NVIDIA GeForce GT 640M con 512MB di memoria GDDR5. Il modello base da 27 pollici, invece, è equipaggiato con un processore da 2,9GHz Intel Core i5 quad-core a 2,9GHz, 8 GB di RAM DDR3, hard disk da 1TB, videocamera frontale FaceTime HD e scheda video NVIDIA GeForce GTX 660M con 512MB di memoria GDDR5. Vogliamo sottolineare che Apple ha deciso anche di introdurre la possibilità di installare 2 hard disk di cui uno basato su tecnologia SSD. Per la gestione di questi 2 hard disk è stata studiata, da parte di Apple, una funzione denominata Fusion Drive attraverso la quale vengono gestiti i dati in maniera intelligente per ottimizzare le prestazioni di accesso ai dati. Sul fronte delle connessioni, invece, il nuovo iMac è dotato di slot card SDXC, 4 porte USB 3.0, 2 porte Thunderbolt, Wi-Fi, Bluetooth 4.0 e Gigabit Ethernet. Il nuovo iMac da 21.5 pollici sarà disponibile dal mese di novembre con un prezzo introduttivo di 1379€, mentre per il modello da 27 pollici gli utenti dovranno aspettare dicembre e i prezzi partiranno da 1899€. Cosa ne pensate? Vi piacciono i nuovi iMac?

Arriva Fusion Drive.

Il nuovo iMac porta con sé un’opzione di archiviazione rivoluzionaria: si chiama Fusion Drive, e combina un capiente disco rigido con un’unità di memoria flash ad alte prestazioni. Fusion Drive gestisce in modo intelligente i tuoi dati, e lo fa in automatico. Nella memoria flash, più scattante, archivia le app, i documenti, le foto e tutto quello che usi più spesso. Tutto il resto lo sposta nel disco rigido. In questo modo avvii il tuo iMac in un attimo, e ci metti sempre meno tempo ad aprire le applicazioni e i file che usi di più, perché il sistema pian piano impara a conoscere le tue abitudini.

Link | Apple Store

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273