Top

Guida completa a ImegaVideOS: Guardare film su VideoWeed con i device Apple

Con una notizia pubblicata oggi sul loro profilo di Twitter, il team di iMegaVideOS ci fa sapere che nonostante in questi giorni, dopo la caduta di MegaVideo.com, tutto il mondo dello streaming on-line viva momenti incerti, loro cercheranno sempre di garantire la massima compatibilità con i maggiori siti funzionanti.

Update: iMegaVideOS cambia nome è diventa iStreamingOS.

Per ora il candidato a diventare l’erede di MegaVideo è VideoWeed, sito perfettamente supportato da iMegaVideOS, ma anche se l’FBI dovesse fare altre vittime, finchè sopravviverà almeno un sito di streaming video, con iMegaVideOS potrete continuare a vedere i vostri filmati preferiti sui vostri iPhone o iPad.

Riproponiamo quindi la guida completa a iMegaVideOS con tutti i passaggi necessari per il suo utilizzo.

Guida completa a ImegaVideOS: Guardare film su VideoWeed con i device Apple

Novità: Con questo metodo tutto italiano che vado a proporre sarà possibile guardare video su megavideo su qualsiasi ios installato, quindi anche 4.x.x.

Il team italiano guidato da Simone Cattani e il suo amico Fox, ha realizzato già da tempo un metodo scritto in javascript che funziona al 100%.

Di cosa abbiamo bisogno?

Da AppStore scaricate le versioni Lite, e quindi gratuite di due App:

  1. Mercury Browser Lite: un browser alternativo che permette di scegliere un User Agent diverso dalle versioni Mobile in modo da permettere così la visualizzazione delle pagine internet in versione “Desktop” come da PC, evitando le varie ottimizzazioni per i dispositivi mobili.
  2. Oplayer Lite: un player video multifunzionale

Infatti, con Safari mobile, come avrete sicuramente notato, al momento di accedere a Megavideo con un iPhone o iPod touch il servizio stesso vi pone subito una barriera facendovi visionare una pagina di advertising (pubblicità) e deviandovi cosi dalla pagina contenente il video.

Da qui quindi la necessità di installare l’app Mercury Browser Lite.

Nota: se possiedi un iPad come avrai capito non è necessario scaricare Mercury browser perchè su questo dispositivo si riesce ad arrivare alla videata di Megavideo anche con Safari mobile.

PS: Se hai il jailbreak puoi seguire tranquillamente questa procedura oppure andare a fondo pagina e leggere le note che ho precisato.

Per iphone e ipod touch invece:

Una volta scaricata cambiamo l’User Agent in questo modo:

Apriamo Mercury Browser Lite, andiamo su Impostazioni (iconcina in basso a ingranaggio) e andiamo nel menù Settings.


Modifichiamo il campo “Identity Browse as” e settiamo un qualunque User Agent diverso dalle versioni Mobile, nel mio caso ho optato per Firefox 3.5.

A questo punto, sempre utilizzando Mercury Browser, accediamo al sito dedicato al progetto iMegaVideOS (http://www.imegavideos.com) ed entriamo nella sezione Install > Not Jailbroken.

  • Aggiungete come segnalibro la pagina appena aperta.
  • Ora dobbiamo editare il segnalibro appena creato: apriamo il nostro bookmark dall’iconcina a forma di libro, in alto nella barra del browser Mercury e e scegliamo “edit” sopra a destra.
  • Ora apriamo il nostro segnalibro che dovrebbe chiamarsi imegavideos o il nome che gli avete assegnato
  • dalla sezione appena aperta sotto al nome del segnalibro è elencato il codice url di esso;
  • Attenzione: cancelliamo tutto quello che precede la parola javascript.
  • salviamo e chiudiamo

Fatto!

Ora scarichiamo anche l’app Oplayer Lite se già non lo avevamo fatto in precedenza.

Da Mercury browser aprite un link di un video ospitato su VideoWeed che desiderate aprire:

Come noterete intanto che grazie all’user Agent modificato in precedenza, siete arrivati alla schermata di VideoWeed.

Semplificando al massimo, VideoWeed viene ingannato e pensa che stiamo accedendo al suo servizio con un browser per computer invece che con uno per dispositivi mobili.

Adesso aprite il segnalibro di ImegaVideOS salvato in precedenza, e vi ritroverete con qualcosa del genere:

Come vedete in screenshot, comparirà una barra nera con l’URL del video .flv che dovremmo copiare per poi aprirlo da Oplayer.

In alcuni casi compare solo la barra nera senza il link ma la procedura è corretta ugualmente: in entrambi i casi copiate l’interno della barra.

Ora chiudete Mercury e aprite Oplayer Lite: scegliete la voce “apri l’url” e incollate il vostro URL. Il video apparirà all’istante.

Se avete scelto la versione Lite di Oplayer comparirà un piccolo banner come questo:

Su iphone e ipod touch sarà cosi:

Su iPad è meno evidente e si presenterà cosi:

Quindi riepiloghiamo:

Se avete iPad vi basta semplicemente creare il segnalibro da Safari mobile e poi scaricarvi l’app Oplayer lite o meglio a pagamento senza banner.

Su iphone e ipod avete bisogno invece anche di Mercury browser per il cambio dell’User Agent. Come ho già specificato questa procedura è più orientata agli utenti senza jailbreak.

Per chi ha effettuato il jailbreak al proprio dispositivo può tranquillamente usare la procedura sopra citata oppure andara a questa pagina, scegliere Install/jailbroken e seguire la procedura che porterà ad alcuni vantaggi come quello di aprire automaticamente Oplayer subito dopo aver applicato il segnalibro ImegavideOS. Insomma piccole chicche aggiuntive ma non essenziali :)

Da segnalare:

La procedura è valida su tutti i device Apple e IOS installati quindi dalle versioni 3.x alle più recenti 4.x. Nel mio caso il metodo è stato testato più volte su un iPad e un iPod touch 4 con ios 4.2

Ringraziamo quindi Simone Cattani e il suo team, con cui ho avuto modo di parlare e per qualsiasi chiarimento lasciate un commento.

Guarda anche come aggiungere tante funzionalità a Safari Mobile come la funzione “traduci in italiano” valida anche per iPad.

La procedura di installazioneiMegaVideOS su YouTube

Social | Facebook Twitter

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273