Top

Indiscrezioni Su Nuovo Trojan Per Mac OS X Lion

Se da un lato Mac OS X Lion è diventato in breve tempo oggetto dell’interesse di utenti e sviluppatori, dall’altro pare aver attirato anche l’attenzione degli hacker. Sembrerebbe infatti secondo diverse fonti autorevoli della rete che un programmatore svedese abbia modificato (o riscritto) una versione del famoso trojan darkComet. Lo stesso che ha infettato, qualche anno fa, tantissimi pc Windows.

Sophos rivela: il rischio è reale

I ricercatori della società di sicurezza informatica Sophos avrebbero analizzato il nuovo virus, rivelando che Mac OS X Lion possa essere vulnerabile ad esso. Si tratterebbe in particolare di un trojan di tipologia RAT (consente l’accesso da remoto al pc con privilegi amministrativi) ed è stato ribattezzato BlackHole, buco nero.

Attualmente non sembrerebbe particolarmente pericoloso, ma il rischio potrebbe arrivare qualora un malintenzionato riuscisse ad installarlo di nascosto in una macchina. Secondo le stesse fonti, è infatti molto semplice da utilizzare e non sono pochi i siti che stanno pubblicando video howto su Youtube per dimostrarne l’utilizzo.

Il vero pericolo arriva però non tanto da BlackHole, quanto dalla possibilità che altri hacker utilizzino il suo codice (che potrebbe essere già pubblico in ambienti underground) per lanciare il loro attacco ai prodotti della Mela. Vi terremo comunque aggiornati circa le novità.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273