Top

Intel Presenta Haswell: La Quarta Generazione Di Processori Core

Al Computex di Taipei, in queste ultime ore, Intel ha svelato al pubblico la nuova famiglia di processori di quarta generazione Core denominata Haswell. Le novità sono molteplici visto che l’azienda di Santa Clara sta cercando di reinventare il personal computing. Andiamo a vedere in dettaglio le principali novità.

naming

Novità Sia Per Desktop, Ultrabook E Convertibili

Attesi da molto tempo, finalmente Intel ha ufficialmente presentato i nuovi processori Haswell. Avevamo già parlato qualche settimana fa di alcune novità che erano attese, ma Intel è riuscita a sorprendere gli addetti ai lavori visto che la nuova gamma di processori di quarta generazione integra novità che non erano ancora state rese note. Innanzitutto l’azienda di Santa Clara ha voluto differenziare le tipologie di processori realizzando processori denominati H (Quad Core con scheda video Iris Pro) ed M (Quad-Core e Dual-Core) dedicati ai classici computer portatili. Gli Ultrabook, invece, hanno a disposizione i modelli U (SoC con scheda video Iris opzionale) ed Y (SoC sviluppato per i computer “detachables”). Chi desidera un processore Haswell per il proprio desktop avrà a disposizione una serie dedicata agli “smanettoni”, denominata K-Serie, mentre per i desktop ad alte prestazione vi saranno a disposizione processori quad-core e dual-core ed infine chi desidera spazio ma non vuole rinunciare alle performance potrà acquistare computer desktop con processori low-power denominati S e T. Anche il Chipset delle schede madri (Intel Serie 8) è stato completamente rinnovato sia nella versione mobile che quella desktop.

batterylife

Da un punto di vista energetico i nuovi processori Intel Core possiedono livelli di consumo estremamente ridotti che riescono ad arrivare fino a 6 watt. Tutto ciò offre da un punto di vista dell’utente una maggiore durata della batteria che può arrivare fino al 50% rispetto alla precedente generazione. Ad esempio Intel ha mostrato come i nuovi Intel Core i7 4650U, che consumano 15W TDP, possano raggiungere fino a 10-13 giorni in standby e sul fronte della riproduzione HD arriviamo fino a 9.1 ore rispetto alle 6 del i7-3667U.

“I processori Intel Core di quarta generazione offrono l’incremento più significativo nella durata della batteria mai ottenuto da Intel, grafica fino a due volte superiore e notevoli miglioramenti delle prestazioni della CPU che rendono possibili nuove ed entusiasmanti esperienze per i consumatori”

Per ottenere questi risultati, oltre ad aver ottimizzato l’architettura della CPU, Intel è riuscita anche a realizzare le prime piattaforme System-on-a-Chip con processo produttivo a 22nm. Questa nuova architettura SoC ha permesso di migliorare la durata ed allo stesso tempo di integrare anche la scheda grafica. Vi avevamo già parlato delle nuova gamma di schede video Iris ed Iris Pro che vogliono raggiungere un’utenza di medio livello ed essere un valido sostituto di GPU dedicate. I processori Intel Core di quarta generazione, inoltre, seguono la roadmap tracciata da Intel offrendo Ultrabook dotati di comandi touch, funzionalità Intel Wireless Display e caratteristiche uniche come il risveglio in meno di 3 secondi, aggiornamento di e-mail, social media e molto altro ancora in modalità a basso consumo. Le novità sono molteplici e crediamo che saranno all’altezza per soddisfare qualsiasi tipologia di utente.

perfomance

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273