Top

Internet Explorer 11 Disponibile, Dominio Web di NYC, Mediatek Cpu Con 8 Core

Internet Explorer 11: Disponibile La Developer Preview

IE11-win7

Ormai da qualche anno a questa parte sembra che lo stereotipo di “Internet Explorer browser più lento” stia gradualmente sparendo, merito dell’ottimo lavoro svolto dal team di Microsoft e Co. A partire dalla versione 9, il browser di Redmond sembra essere totalmente rinato ed uscito da quell’epoca buia che ha segnato grandissimi “pregiudizi” sul suo conto. Adesso siamo arrivati alla versione 11, preinstallata su Windows 8.1 e disponibile al download in versione Developer Preview per Windows 7.

Ulteriori Miglioramenti

ie11_ splash

Fino ad oggi chi aveva avuto modo di provare la nuova versione di Internet Explorer 11 sono stati gli utenti che hanno testato ed installato Windows 8.1, l’update a mò di Service Pack che Microsoft rilascerà nelle prossime settimane. Questa nuova versione del browser di Microsoft porta con sè numerose novità e soprattutto non pochi miglioramenti in fatto di velocità di navigazione e reattività nell’elaborazione di pagine e contenuti.

Secondo recenti statistiche IE11 è più veloce del 4% rispetto alla precedente versione 10 e, stando alle analisi, persino più veloce del 28% del principale concorrente Google Chrome. Tutti questi ottimi risultati sono permessi grazie alle nuove accelerazioni hardware che il browser sarà in grado di supportare: integrerà infatti lo standard WebGL per i contenuti in 3D e ciò favorirà anche una maggiore velocità nell’elaborazione di script ed oggetti vari nelle pagine.

Internet Explorer 11, oltre ad essere preinstallato su Windows 8.1, è possibile installarlo ora anche su Windows 7 (32 e 64 bit) e potete scaricarlo in fondo all’articolo. Noi siamo rimasti molto soddisfatti del lavoro svolto da Microsoft, voi?

Link| Blog MSDN

Link Download| Internet Explorer 11 Developer Preview 

New York: Prima Città Ad Avere Dominio Web

Dopo i domini web .com, .net e .org, gli abitanti di New York avranno a breve la possibilità di acquistare il dominio .nyc. Questa novità andrà a cambiare le abitudini dei cittadini della Grande Mela, ma allo stesso tempo offrirà la possibilità di ampliare i domini alle più grandi capitali del mondo. Andiamo a vedere in dettaglio.

Screen_Shot_2013-07-02_at_3.58.24_PM_610x386

www.miosito.nyc

New York, oltre ad essere una delle più importanti metropoli a livello mondiale, è sempre stata all’avanguardia sul fronte della tecnologia. Recentemente, infatti, sono state installate le prime stazioni di ricarica per gli smartphone alimentate da pannelli solari. Il primo cittadino di New York City, Michael Bloomberg, ha recentemente annunciato che la città sarà la prima in tutti gli Stati Uniti a ricevere il dominio .nyc.

“Having our own unique, top-level domain – .nyc – puts New York City at the forefront of the digital landscape and creates new opportunities for our small businesses. They’ll now be able to identify themselves as connected to New York City,one of the world’s strongest and most prestigious brands.”

Questo traguardo, oltre ad essere un successo per New York, aumenterà le opportunità per i piccoli business che sono presenti in città, ma in un mercato globale non riescono ad emergere. Il dominio .nyc è stato approvato anche da parte dell’ICANN (Internet Corporation for Assigned Names). Quest’ultima, infatti, per anni ha sempre cercato di ampliare i domini top-level come .com, .org. net e .edu, cercando di localizzare gli indirizzi per città, nazione, organizzazione e tipologia di business.

ICANN, inoltre, ha annunciato durante il mese di febbraio che nei prossimi mesi presenterà oltre 100 nuovi domini top-level in modo tale da offrire nuove prospettive sia per le aziende e gli utenti. Per registrare un dominio .nyc vi saranno alcune regole tra cui un indirizzo fisico che sia confinato entro i limiti della città e per il momento non sono stati resi noti i prezzi per aprire questa tipologia di domini. Cosa ne pensate? Vorreste un dominio “cittadino” per migliorare la presenza sul web dei business locali, servizi e molto altro ancora?

Mediatek: Pronte Cpu Con 8 Core

mediatek-logo1-660x380

Ormai è diventata la leader delle cpu a basso costo, ma non è mai riuscita a “sfondare” tra le grandi: stiamo parlando di Mediatek e delle sue cpu per smartphone e tablet, che sono spesso montate su dispositivi provenienti dalla Cina e co. Nei Benchmark questi processori non hanno mai completamente esaltato gli utenti, ma in rapporto qualità-prezzo è impossibile trovare qualcosa di migliore.

CPU Con 8 Core Attivi

details_mediacom_8_core

La nuova architettura prodotta da Mediatek consiste nell’utilizzo di 8 core, tutti contemporaneamente attivi, a differenza dei SoC di Samsung che ne attivano solamente quattro e all’evenienza ne attivano altri quattro per avere delle prestazioni migliori e dei consumi probabilmente ridotti, oltre che a delle temperature notevolmente inferiori. La stessa Mediatek ha promesso un incremento di prestazioni notevole, rispetto alle sue vecchie cpu. Se fino ad ora Mediatek si era fatta notare per la scarsità e la bassa qualità dei propri prodotti, questa CPU forse potrebbe essere l’ideale per un “rilancio dell’azienda”.

Intanto, secondo alcuni rumor, Samsung sarebbe al lavoro sulla generazione successiva del processore octa-core che abbiamo potuto ammirare su alcuni esemplari di Galaxy S4. Pare inoltre che questa nuova cpu di Samsung sarà presente a bordo del Note 3 che probabilmente verrà presentato durante l’IFA. Intanto siamo curiosi di vedere all’opera le nuove cpu di Mediatek. Voi siete fiduciosi?

Link| Android Authority

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273