Top

60% Degli Utenti Internet Non Umani, Giochi su Google Play, Picco di Acquisti su eBay

Internet: Oltre il 60% Degli Utenti Non E’ Umano

Da quando internet fece il suo debutto alcune decine di anni fa, gli utenti erano poco più di qualche migliaia. Ad oggi, invece, coloro che hanno accesso ad internet (sia da dispositivi mobili che da linee ADSL fisse) sono ormai diventati moltissimi e i paesi che non offrono un collegamento costante sono davvero pochi ed è possibile contarli sulle dita di una mano. Ma se vi dicessimo che oltre il 60% del traffico internet è generato da “non umani”?

Bot Sostituiscono L’Uomo

550x540xbot-1.jpg.pagespeed.ic.4e_2KSNx_A

 

Analizzando i dati delle visite di oltre 20.000 siti web, Incapsula ha potuto stilare un report all’interno del quale è emerso come la gran parte del traffico internet non sia generato da persone “vere”, bensì da computer, o meglio “bot” che generano traffico in rete senza nessuno che li diriga. Questo 61,5% di traffico internet appartenente ai bot ci fa preoccupare, anche perchè gli umani quest’anno hanno fatto registrare  un notevole calo, di circa il 10,5% rispetto al 2012.

Tuttavia non c’è da preoccuparsi dei bot, in quanto la maggior parte di loro è “buona”, nel senso che è rappresentata dai crawler dei motori di ricerca e non dai bot maligni, meglio conosciuti come portatori di spam e virus informatici. Chissà, magari l’anno prossimo assisteremo ad un incremento della popolazione “umana” sul web…

Google Play: Nuove Suddivisioni Per I Giochi

Il Play Store, il noto market di applicazioni (e non solo) di Google, ha appena annunciato una rivisitazione delle categorie entro il prossimo anno, in particolar modo quelle che riguardano i giochi che, dati alla mano, sembrano essere quelli che attirano maggiori attenzioni dagli utenti.

Cambiamenti In Arrivo

Immagine

Le applicazioni sul Play Store sono costantemente in aumento, e più di ogni cosa i giochi: è necessaria, dunque, una riorganizzazione delle applicazioni con delle categorie più precise, in modo da poter smistare il tutto in modo più ordinato.

A dicembre 2013, gli sviluppatori con app per cui è stato specificato il tipo di applicazione “Giochi”, dovranno scegliere una categoria aggiuntiva per le app dal campo “Nuova categoria” nella scheda dello store dell’app. La categoria del gioco su Google Play non cambierà fino a febbraio 2014. Fino ad allora, se tenti di pubblicare una nuova versione o di modificare la scheda dello store del tuo gioco senza definire questa nuova categoria, riceverai un messaggio di errore che ti comunica di correggere nella sezione Scheda dello store.

Un messaggio a tutti gli sviluppatori, dunque, che dovranno adeguare le proprie applicazioni ai nuovi piani previsti da Google che verranno applicati solamente a partire dal febbraio 2014.

A febbraio del 2014, le categorie dei giochi di Google Play verranno estese per includere una gamma più ampia di giochi quando vengono elencati nel Google Play Store. La nuova categoria che selezioni ora diventerà la categoria del tuo gioco nel Google Play Store quando verranno pubblicate le nuove categorie.

10 Dicembre: Picco Degli Acquisti Online Su eBay

Da alcuni anni a questa parte i negozi online vanno per la maggiore: sarà per i prezzi, sarà per un numero decisamente più alto di prodotti a disposizione, ma il commercio elettronico adesso è il più amato dai consumatori. Ovviamente il merito è di piattaforme come Amazon ed eBay che, con un numero di utenti (venditori) sempre più alto, consentono agli acquirenti di fare shopping direttamente da casa.

Vendite Alle Stelle

ebay-2

 

Al primo posto della classifica stilata da eBay, ovviamente, ci vanno gli oggetti High Tech come smartphone e tablet che, ogni anno, continuano a far segnare numeri da capogiro che lasciano indietro tutti gli altri settori. A sorpresa, poi, si piazza il settore della moda seguito da quello relativo alla casa e al giardino.

Il periodo prenatalizio è il momento nel quale le aziende presenti su eBay registrano un picco delle vendite e, di conseguenza, un aumento significativo del loro fatturato derivante dal canale eCommerce come confermano anche i nostri venditori che trovano nel nostro marketplace un partner multicanale e una vetrina capace di far aumentare il proprio business a livello nazionale e internazionale.

Ad oggi gli acquisti natalizi effettuati su eBay sono già moltissimi, ma i responsabili del noto eshop sostengono che il picco arriva proprio oggi, 10 dicembre, e pare che continuerà ad aumentare nel corso dei giorni, soprattutto per tutti i ritardatari che ogni anno entrano in crisi per la scelta di un regalo.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273