Top

iOS 6: Tante Novità E Siri In Italiano

Come vi avevamo annunciato negli scorsi giorni, sicuramente una delle novità più grandi al WWDC, assieme alla presentazioni dei nuovi modelli di Mac Pro e Macbook, sarebbe stata la presentazione del tanto atteso e chiacchierato iOS 6. Oggi, a distanza di alcuni giorni dall’evento, tenutosi il giorno 11 giugno, Apple ha dato l’annuncio ufficiale dell’arrivo dell’aggiornamento del sistema operativo mobile, montato su iPod, iPhone e iPad. Intanto per gli sviluppatori, i tester o solo per gli appassionati della Mela, sarà possibile scaricare una beta dell’OS per poter testare le nuove funzioni e segnalare eventuali bug ad Apple che, se presi in tempo, saranno corretti dalla stessa nella versione definitiva di iOS 6, la cui uscita è prevista per l’autunno.

Tante Novità E Arriva Siri Italiano

Tante sono le novità incluse in questo aggiornamento, come è tanto lo stupore dei fan all’apprendere la scelta di Apple di non aggiornare gli iPhone di terza generazione. Ricapitolando: i device compatibili sono iPhone 3GS in poi, iPad seconda e terza generazione e iPod di quarta generazione. Tra le novità che saltano agli occhi degli utenti, c’è sicuramente l’aggiornamento effettuato su Siri che ora comprende ben 15 lingue,tra cui l’italiano. Alle sue “vecchie funzioni”, adesso a Siri è stata aggiunta la possibilità di avviare applicazioni, mostrare i risultati di eventi sportivi,cercare informazioni dettagliate su numerosi ristoranti e,dove previsto, ci permetterà anche di prenotarci un tavolo.E’ stato inoltre anunciato da Apple che Siri sarà disponibile anche su iPad che aggiorneranno ad iOS 6.

Tra le altre novità, sono stati confermati i rumors che vedevano Facebook già preinstallato nell’OS di Cupertino, oltre che a Twitter. Facetime potrà essere utilizzabile anche in 3G senza sfruttare alcun tweak di Cydia, bensì solo grazie al nuovo aggiornamento. Novità molto interessante è quella riguardante le mappe. Da tempo si vociferava che tra Google e Apple non ci fosse un bel rapporto e adesso, con la presentazione del nuovo Os, Apple ha annunciato che le Mappe non si baseranno più su Google, ma su un navigatore e saranno completamente in 3D. Che dire, le premesse per un buon Os ci sono tutte. Aspettiamo il rilascio. 😉

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273