Top

iPhone 4s, iPod Touch e iPod Nano: E’ Iniziata L’Era Di Tim Cook

Molti di voi avranno seguito appassionatamente le notizie che circolavano ieri sul web. Questo, infatti, era l’unico metodo per restare aggiornati sull’evolversi degli eventi che accadevano durante la conferenza della Apple.

Casa Cupertino ha deciso di non consentire, come ogni anno, lo streaming ufficiale. Il motivo? Forse per tutelare il nuovo CEO. Ricordiamo che Tim Cook ha dovuto prendere le redini di un regno comandato dall’unico ed inimitabili Steve Jobs che ha dovuto, a malincuore, ritirarsi. Subentrare al posto di una personalità del genere è una forte responsabilità e Cook ha dovuto affrontare una platea abituata al celebre Jobs. La situazione era già tesa, essere in diretta mondiale non avrebbe assolutamente giovato. Se siete ancora interessati alla visione, potrete vedere il video dell’evento sul sito della Apple.

I prodotti presentati durante la conferenza

Molti, però, sono rimasti delusi dai prodotti presenti durante la tanto attesa conferenza. Ad esempio, l’iPod Touch è rimasto quasi del tutto invariato. Si presenta in una nuova veste bianca, dotato di retina display, video HD e giroscopio. Dobbiamo, però, evidenziare che il dispositivo sfrutterà il sistema operativo iOS5. In questo modo potrà sfruttare la funzionalità iMessage. Il suo prezzo, per la versione base da 8GB, è di 199 dollari.

Tramite la celebre personalità Phil Shiller, debutta anche l’iPod Nano (presentato in realtà per primo). Piccolo, compatto e indossabile. Può infatti essere usato come un orologio. La vera novità riguarda il prezzo: il modello da 8GB costerà “solo” 149 dollari.

Arriviamo al punto caldo della questione: l’iPhone. Tutti attendevano con ansia il lancio ufficiale dell’iPhone 5, ma così non è stato. Addirittura poche ore prima dell’inizio della conferenza è apparso su un Apple Store straniero la foto del prodotto che sarebbe stato poi presentato. In tanti pensavano fosse solo una strategia per depistare le tesi sostenenti l’arrivo di un iPhone 5, ma invece si è trattato di un grossolano errore. Il successore dell’iPhone 4 è solo una rivisitazione di quest’ultimo.

L’estetica rimane, dunque, invariata ma la scheda tecnica cambia notevolmente acquistando potenza. Il dispositivo sfrutta un processore A5 in grado di offrire una grafica 7 volte superiore alla precedente. Per mostrare i netti miglioramenti viene presentato il videogioco Infinity Blade II che, a quanto pare, è giocabile solo dal nuovo iPhone 4s.

Sale notevolmente la capacità di ricezione, troviamo due antenne installate, e la batteria estende la sua durata: fino ad 8 ore in conversazione in conversazione in 3G. La vera innovazione di questo telefono è la fotocamera. E’ presente un sensore di 8 megapixel per scattare foto superiori alle precedenti e, inoltre, si potranno registrare video in Full HD a 1080p.

Introdotta la funzionalità Siri che consente di gestire l’iPhone 4s mediante la voce.

Lo volete? In Italia potrà essere acquistato a partire dal 28 ottobre 2011, i prezzi nazionali devono essere ancora definiti.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273