Top

iPhone 5: Apple Ha Ottimizzato Il Nuovo A6

Il nuovo iPhone 5, presentato il 12 settembre, integra al suo interno un nuovo processore che molto probabilmente è stato ottimizzato da Apple. Andiamo a vedere in dettaglio le novità.

Prestazioni Raddoppiate E Buona Autonomia Grazie A ARMv7

Durante la presentazione del nuovo iPhone 5, Phil Schiller ha rivelato il nuovo processore SoC A6 promettendo performance raddoppiate rispetto alla precedente generazione. Apple, però, non ha annunciato le specifiche tecniche riguardanti questo nuovo processore come la velocità di clock, la GPU, la microarchitettura e molto altro ancora. Gli unici dati che sono apparsi durante la presentazione sono questi:

Ovviamente questi valori non ci permettono di comprendere le prestazioni reali del processore e su quale microarchitettura sia basato. In un primo momento, molti blog pensarono ad una versione potenziata a 32nm del precedente A5. In questi ultimi giorni, però, dal sito americano Anandtech arriva la smentita. Infatti, il nuovo processore A6 non utilizza la microarchitettura ARM Cortex, che era in dotazione per le precedenti versioni, bensì si basa su ARMv7 e i cores del processore sono un design di Apple stessa. Le recenti acquisizioni di PA Semi e Intrinsity, quindi, sembrano dare i primi frutti e molto probabilmente permetteranno ad Apple di creare processori interamente ottimizzati per i propri mobile devices.

Based on a lot of digging over the past couple of days, and conversations with the right people, I’ve confirmed that Apple’s A6 [chip] is based on Apple’s own ARM based CPU core and not the Cortex A15,”

Queste news, per Intel, non sono ottime notizie poichè l’azienda di Santa Clara sta iniziando a proporre i propri processori nel mondo degli smartphone  ma fino ad oggi Apple non è mai stata interessata a soluzioni di questo genere. Inoltre, se Apple inizierà a produrre processori per smartphone e tablet potrà anche creare versioni potenziate per il futuro MacBook Air ed anche su questo fronte Intel si vedrebbe costretta a rinunciare a proporre la nuova generazione di Intel Core “Haswell”. Per quanto riguarda il nuovo A6, infine, le informazioni riguardo alla nuova microarchitettura derivano proprio dalla nuova versione di Xcode 4.5, per ora disponibile solo per gli sviluppatori. Cosa ne pensate?

Link | cnet

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273