Top

iPhone 5, Tutto Quello Che C’è Da Sapere

Il sito inglese NowhereElse ha pubblicato alcune indiscrezioni sulle possibili caratteristiche dell’iPhone 5 di Apple, destinato ancora una volta ad assumere il ruolo di miglior smartphone del mondo. Una lista completa di feature, unite alla loro “probabilità di veridicità”, è apparsa tra le pagine del portale, subito ripresa da tutti i blog del settore.

Ad essere sinceri alcuni dei rumors suggeriti da NowhereElse ci paiono fin troppo scontati, mentre altri sono del tutto improbabili se non addirittura del tutto fuori luogo. Conoscendo lo stile di Apple, peraltro, ci viene da pensare che tra queste caratteristiche manchi quella che sarà giudicata come la più importante; noi comunque ve ne riproponiamo alcune.

La lista delle possibili features del futuro iPhone secondo NowhereElse

Schermo da 4 pollici, modello bianco, stesso design. Queste sono le caratteristiche più quotate, date praticamente per certe. In effetti non si hanno dubbi che saranno così, eccetto per il design: qualcuno pensa ad un leggero restyle ed uno spessore minore, il che non è assolutamente da escludere. C’è chi prevede una maggior risoluzione dello schermo: ci pare una cosa totalmente impensabile dato che Apple ha avuto difficoltà ad inserire già il Retina Display nell’iPad 2. Una risoluzione maggiore in uno schermo più ampio farebbe nettamente lievitare i costi di produzione.

Tastiera fisica, display 3D, senza il tasto Home. Queste sono invece le più grosse baggianate, sempre secondo NowhereElse. Stavolta non si può essere discordi, dato che sebbene la tastiera fisica fosse una possibilità, porterebbe ad un problema di esteticità dell’iPhone a cui Apple si è sempre opposta. Non vale la pena invece credere all’ipotesi 3D, fin troppo futuristica e azzardata, e a quella sulla mancanza del tasto Home: se fosse così bisognerebbe radicalmente ridisegnare l’interfaccia software, troppo lavoro extra.

Fotocamera da 8 megapixel e video Full HD. Ok per la fotocamera, difficile invece che i video siano a 1080p. Apple è infatti sempre stata disattenta a questo aspetto dei suoi dispositivi, per certi versi addirittura scadente. Da scartare anche la possibilità di una fotocamera più elevata (per competere con l’N8): utile sì, ma non poi così tanto.

Modelli low-cost, senza storage, e modelli 64GB. Qui è difficile esprimersi, e si apre il campo della fantasia. E’ possibile che Apple voglia lanciare modelli a basso costo, magari senza memoria interna (ma solo cloud), ma non si sa cosa si intenda precisamente per “basso costo”. Mentre diventa difficile prevedere modelli 64 GB, si tratterebbe di una tecnologia molto avanzata e contrasterebbe con l’intenzione dell’azienda di puntare – appunto – all’online storage.

Migliore batteria, processore A5, più RAM, iOS 5. Mi riservo di dire che le prime tre caratteristiche saranno tutte effettivamente implementate, salvo forse la prima: una batteria più capiente non permetterebbe infatti una riduzione dello spessore del device, quindi le due cose di escludono a vicenda. Certa invece la presenza dell’A5 e quasi scontato l’aumento anche minimo della RAM. Rimane invece un’incognita l’ultima, il sistema operativo iOS 5: solitamente viene rilasciato assieme ai nuovi iPhone, ma stavolta il ritardo nello sviluppo del telefono (che arriverà si presume in settembre) potrebbe portare ad un anticipo nel rilascio del software o persino invece ad un suo rinvio al fine di migliorarne stabilità e sicurezza.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273