Top

Italia-Programmi.net: CHIUSO

In periodi di crisi come questa, c’è chi si inventa qualunque cosa pur di racimolare qualche soldino. Ricordate la Truffa di Italia-Programmi di cui vi abbiamo parlato qualche giorno fa? Beh, si sono mosse le acque. Il Gip Cristina di Censo ha ordinato il sequestro del sito, obbligando tutti i provider italiani ad oscurarlo. La goccia che ha fatto traboccare il vaso, pare sia stata una notifica di pagamento ricevuto, niente popo di meno che il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

 

I Dettagli Della Vicenda

 

In sintesi, il sito Italia-programmi.net era gestito da una società con sede nelle Seychelles. La società fingeva di offrire un servizio gratuito che poi si rivelava a pagamento nel giro di pochi giorni dall’iscrizione. In pratica tramite l’invio di alcune mail agli utenti registrati, caduti nella loro trappola, la società chiedeva un pagamento che poteva variare dai 96 ai 120 euro. Se non venivano effettuati i pagamenti, le notifiche tramite mail e, spesso anche per posta, diventavano sempre più frequenti e “minacciose”.  L’associazione dei consumatori ha sempre ribadito che i solleciti  di pagamento inviati dal sito, spesso accompagnati da lettere di Avvocati (chissà se almeno loro erano reali), non hanno alcun valore legale e i consumatori sono tenuti a non pagare.

“Esortiamo i cittadini a presentare una denuncia-querela presso la Procura della Repubblica competente per il proprio luogo di residenza, di persona o tramite invio di raccomandata a/r e a continuare a inviare segnalazioni, per consentirci di procedere con eventuali integrazioni istruttorie da produrre alle autorità competenti, corredate da documentazione”

Queste le parole pronunciate dal presidente dell’associazione dei consumatori, Daniela Perrotta. Secondo alcune stime di qualche mese fa, le persone truffate sono oltre 25 mila, ma potrebbero essere molte di più visto che non tutti hanno denunciato l’accaduto. Attendiamo nuovi risvolti e attendiamo fiduciosi un rimborso da parte dell’azienda ( Sarà dura,lo sappiamo, ma sperare non costa nulla no?).

 

P.S. Il sito non è raggiungibile solo dall’italia. Basta usare un proxy o qualsiasi cosa che permetta di avere un ip non italiano per riuscire ad accedere al sito. Se vi recate al sito www.italia-programmi.net , vi potete rendere conto che il blocco è stato disposto dalla SOLA procura di Milano.

 

Aggiornamento: In risposta a molti commenti “inutili” allego una foto di ciò che è possibile vedere se ci si reca su italia-programmi.net

 

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273