Top

Italiani: Popolo Di Santi, Di Poeti E Di Scaricatori

Una recente indagine di Musicmetric, ha reso noto come gli italiani nel primo semestre del 2012 abbiano scaricato 33 milioni di files pirata. L’Italia è terza nella classifica mondiale preceduta solamente da Regno Unito e Stati Uniti. Andiamo a vedere in dettaglio.

Scarica, Scarica, Scarica …

La diffusione di sistemi P2P basati su Torrent ha portato molte persone a scaricare in modo illegale molti files coperti da copyright. Uno dei settori più colpiti da tutto ciò è quello musicale che ovviamente si ritrova a non poter affrontare il P2P ad armi pari. Molto spesso, infatti, non è possibile comprendere la tipologia e la corrispondenza di un file leggendo solamente il nome o le caratteristiche, infatti se viene scaricato un file contenente il nome Jovanotti, non è direttamente collegabile all’artista bensì coloro che stanno monitorando il traffico devono scaricarne una versione per provare che il file sia correlato o meno all’artista. Altro dato che riguarda la diffusione del P2P e dei downloads illegali è una vera e propria classifica creata dal progetto MYPROBE (Monitoring, Identifying & Profiling Bittorrent Publishers), che si tratta di una collaborazione tra Universidad Carlos III de Madrid, Institute IMDEA Networks, University of Oregon e Technische Universität Darmstadt, e dal quale è emerso come gli Stati Uniti si posizionino al primo posto seguiti da Regno Unito ed Italia. Il nostro Bel Paese, infatti, si piazza in terza posizione con 33 milioni di files illegali scaricati nel primo semestre del 2012, quando nazioni come Canada, Brasile ed Australia sono dietro a noi con circa “soli” 20 milioni di downloads. Gli artisti più ricercati a livello mondiale sono ovviamente Rihanna, Lady Gaga, Eminem, Kate Perry, Justin Bieber ed infine Michael Jackson. Per quanto riguarda gli artisti italiani, primo fra tutti si piazza Jovanotti al 564° posto della classifica mondiale, seguito da Vasco Rossi 638° posto ed infine Ligabue 740° posto. Da questo studio emerge, quindi, come gli italiani adorino il P2P e siano abituati a scaricare musica digitale a costo zero per riempire i propri devices. Cosa ne pensate?

Link | Musicmetric

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273