Top

Java E Mac A Rischio Divorzio? Jobs Smentisce

Alcune recenti dichiarazioni di Apple Computer, la notissima multinazionale produttrice di prodotti Macintosh, iPhone, iPad e tantissimi altri dispositivi hardware e software, avrebbero messo in allarme alcuni sviluppatori.

Stando alle linee guide aggiornate dell’App Store, il negozio virtuale di applicazioni per i device Apple, da Cupertino sconsigliano i produttori di software di utilizzare la tecnologia Java, optando invece per un (più moderno?) C Sharp.

Tali dichiarazioni, unite al fatto che Apple si preoccupa già di sviluppare da sé i pacchetti Java per sviluppatori, hanno messo in luce la possibilità di un imminente divorzio tra l’azienda e la Oracle, che di recente ha acquisito Sun Microsystems.

“La versione di Oracle? Meglio della nostra”

Come ben saprete, Java è un linguaggio basato sulla progammazione ad oggetti sviluppato nei laboratori Sun e utilizzato in qualsiasi piattaforma (Windows, Linux, Mac ma anche cellulari, decoder tv e tanti altri dispositivi) attraverso un’apposita Virtual Machine che interpreta i file sorgenti – o meglio precompilati – senza che questi debbano essere compilati in ciascuna piattaforma singolarmente per poter funzionare.

L’idea che Apple abbandoni le VM di Oracle per passare a prodotti realizzati da sé rischia quindi di mettere in difficoltà chi sviluppa programmi e soprattutto le App: gli aggiornamenti di un fantomatico “Apple Java Runtime” sarebbero sempre in forte ritardo rispetto a quelli del Java Runtime universale sviluppato da Oracle/Sun.

Queste perplessità sono state evidenziate da numerosi esperti, e la risposta di Steve Jobs non si è fatta attendere: “La nostra versione è sempre un passo indietro e poi Oracle sviluppa prodotti per tutte le altre piattaforme. Lavorare così non è lavorare nel migliore dei modi“. Una risposta che sembra smentire del tutto le indiscrezioni. C’è da augurarselo.

Ecco invece la notizia di Java sull’iPhone.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273