Top

Java Open Source

logo java

Il processo di apertura del codice sorgente di java è iniziato qualche tempo fa, eppure non era totalmente open source a causa di alcune componenti che per cause di forza maggiore non potevano esserlo.

Ma ripercorriamo la scia degli eventi, ricordiamo che alcuni port di Java per diverse piattaforme (fra le quali anche sony PSP) furono bloccati a causa del limite che il noto linguaggio aveva: licenze, licenze e ancora licenze! Nel novembre 2006 la ancora più nota casa Sun decise di compiere il proverbiale “salto nel vuoto”, affrontare un nuovo mondo, quello open source!

Il salto prese sotto gli occhi dei programmatori una strana deviazione: alcune parti del codice non potevano essere offerte sotto licenza GPL, tali librerie includevano funzioni di crottografia, di grafica, e qualcos’altro ancora per un totale del 4% circa della piattaforma.

Il cambio di mentalità è anche lapalissiano: “Abbiamo lavorato con la comunità open source per finire il progetto OpenJdk”, afferma Rich Sands, ed è risaputo che in progetti open source, la vera forza lavoro sono le community.

La società è ora in trattative con OpenSuSE, Ubuntu e Fedora perché includano OpenJdk nelle loro distribuzioni, considerato che nessuna questione di licenza potrà più impedirlo.
“Stiamo cercando di portare Java in posti dove non è mai stato”, e tutto ciò è meraviglioso!

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273