Top

L’AGCOM Censura Il Web?

Il prossimo 6 Luglio entrerà il vigore la delibera n. 668/10/CONS del 17 dicembre 2010, grazie alla quale l’AGCOM, Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, potrà richiedere agli Internet Service Provider (ISP), la cancellazione dei contenuti di un sito nel quale ci sia una accertata violazione dei diritti d’autore.

La delibera prevede infatti che l’Authority, a seguito di una segnalazione da parte dei detentori dei diritti d’autore, potrebbe chiedere ai vari provider, l’oscuramento di siti nel quale ci siano contenuti che violano il copyright; questa sorta di censura avverrà qualora l’AGCOM accerti una effettiva violazione del diritto d’autore e senza l’interessamento del sistema giudiziario.

Il gestore del sito avrà a disposizione 48 ore di tempo per rimuovere i contenuti illeciti; se quest’ultimo si ostina a non rimuovere il contenuto, l’Authority, dopo un contraddittorio tra le parti, di durata non superiore a cinque giorni, potrà procedere alla eliminazione dei contenuti.

I siti residenti su server esteri, verranno inclusi in una specifica lista, che verrà presentata ai vari ISP in modo da bloccare l’accesso al sito dall’Italia.

Questa notizia ha suscitato moltissime proteste da parte del popolo del web, che definiscono questa delibera, una censura ad internet ed ai suoi contenuti. Si sono fatti sentire anche gli attivisti di Anonymous che gli scorsi giorni hanno posto sotto attacco Distributed Denial of Service (DDoS) il sito dell’AGCOM, in quanto manifestano tutto il loro disappunto al fatto che una autorità amministrativa, possa disporre l’oscuramento di un sito senza l’intervento della magistratura.

Hanno parlato di “censura del web” anche: Adiconsum, Agorà Digitale, Altroconsumo, Assonet-Confesercenti, Assoprovider-Confcommercio, Studio Legale Sarzana.

Lo scorso 14 Giugno presso la sala stampa della Camera dei Deputati è stata presentata una pubblicazione intitolata Libro Bianco su diritti d’autore e diritti fondamentali nella rete internet” a cura dell’avv. Fulvio Sarzana di S. Ippolito, in cui 15 autori prendono di mira proprio la delibera 668/2010 affrontando il tema del copyright e della libertà di espressione, in seguito ad una relazione presentata in parlamento dall’AGCOM in cui si elencano gli interventi dell’Authority nel corso degli ultimi 12 mesi; nella relazione annuale, al paragrafo intitolato “3.18 – La tutela del diritto d’autore sulle reti di comunicazione elettronica”, l’Autorità descrive come tutelare il diritto d’autore facendo riferimento alla delibera n. 668/10/CONS del 17 dicembre 2010.

Nel frattempo sul web, sono nati movimenti per la raccolta di firme contro l’entrata in vigore della delibera.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273