Top

L’Antivirus Non Funziona Più ? Ecco Le Soluzioni Per Rimediare!

“Un virus mi ha disattivato tutti i software di sicurezza e non mi permette di usarli, che posso fare?” E’ una situazione piuttosto frequente e che spesse volte porta gli utenti a rivolgersi ad un tecnico per farsi formattare e reinstallare il sistema operativo in uso.

Cosa fare se l’antivirus non funziona più

Per quanto ci sia chi ritiene che queste siano “occasioni” per fare finalmente una sana formattazione che riporti il sistema al suo stato originale, per molti invece può essere un problema, magari perché non sanno come fare o perché non vogliono perderci tempo e perciò si rivolgono ad un tecnico o amico di fiducia.

Ma perché insisto su questo? Perché spesse volte la formattazione non è l’unica via percorribile, anche se un malware ci rende impossibile l’uso di software antivirus o antispyware. Certamente non è una tra le migliori situazioni in cui ci si vorrebbe trovare, ma ci sono delle soluzioni a cui si può ricorrere per tentare di risolvere il problema evitando una formattazione o almeno posticipandola per darci il tempo di mettere al sicuro tutti i nostri dati.

La prima di queste soluzioni è rappresentata da SuperAntispyware Portable, un software che non necessita di installazione e che sarà possibile scaricare ogni volta con un nome diverso, il che lo rende non bloccabile da qualunque virus abbia infettato il nostro sistema.

Una seconda soluzione è rappresentata da un altro software portable, che non verrà bloccato dal malware che ha infettato il sistema, in quanto non è installato sulla nostra macchina, ma verrà lanciato da un dispositivo esterno come una pendrive, esclusivamente per la rimozione dei virus e malware presenti. Si tratta di Rizone Virus Cleaner portable, un’altra applicazione semplicissima da usare, che non entrerà in conflitto con i software antivirus installati, anche se resi inutilizzabili da un malware; una volta scaricato e lanciato basterà selezionare l’area del sistema da scansionare e premere il pulsante per avviare le operazioni di analisi alla ricerca del malware.

Altra e non meno valida soluzione consiste nell’affidarsi a servizi di scansione on line; vi abbiamo già segnalato i migliori servizi per effettuare scansioni on line, oramai offerti da quasi tutte le software house produttrici di antivirus e antispyware.

Ultima soluzione, per utenti più “esperti” o smanettoni, se preferite :) consiste nell’utilizzare alcuni tool per analizzare il sistema e fixare i possibili problemi.

Perché parliamo di soluzione per smanettoni? Perché si tratta di tool che se ben usati possono portarci alla risoluzione del problema, ma che al contrario possono apportarne di nuovi, fixando cose che non andrebbero fixate. Entrambi i servizi che vi segnaliamo offrono comunque un supporto per capire quali elementi vadano fixati e quali no.

Non ci soffermiamo a parlare dei due servizi, ma ci limitiamo a segnalarvi le due guide in cui ne abbiamo parlato: si tratta del noto HiJackThis e di Free Fixer, il cui funzionamento è pressocché identico

  1. si effettua la scansione
  2. si salva il log e lo si carica rispettivamente su hijackthis.de o sul forum di supporto di free fixer
  3. si verificano gli elementi dannosi e li si fixano dall’interfaccia del programma

Ulteriori informazioni nelle guide segnalate.

E tu hai altre soluzioni? Come ti comporti se l’antivirus non ti viene in aiuto?

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273