Top

La Commissione Europea contro il Peer to Peer Illegale

teschio-pirati

La Commissione Europea ha deciso di prendere in mano il problema del download illegale dalle reti peer to peer. Sostanzialmente ha invitato i vari internet service provider a firmare un accordo volontario nel quale si dichiara di voler lottare contro il donwload illegale. Se questo accordo non verrà sottoscritto, allora sarà la stessa Commissione Europea a intervenire con una legislazione. L’accordo dovrà coprire diversi settori, inclusi film, libri e musica.

La Commissione Europea ha tenuto, lo scorso 6 luglio, un incontro con gli ISP, i proprietari dei diritti di copyright e altre figure, per discutere di come poter sviluppare questo accordo volontario. Sono inoltre previsti altri 4 incontri entro la fine dell’anno, con il prossimo che potrebbe essere tenuto a settembre.

L’alternativa, come indicato dalla stessa Commissione Europea, sarebbe quella di creare una legislazione a livello europeo, che possa disciplinare la lotta alla pirateria, inclusi deterrenti e sanzioni, oltre ad un educazione all’uso di internet agli utenti.

La decisione della Commissione Europea è stata criticata dal BEUC, l’organizzazione dei consumatori a livello europeo, che si è detto preoccupato del fatto che l’ISP possa sospendere il servizio di accesso ad internet in maniera persistente a chi scarica materiale illegale da internet.

Via Europeanvoice

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273