Top

L’Interminabile Attesa Per Le Sim Fastweb: Storia Vera

Oggi un articolo un po’ sui generis in cui racconto la mia esperienza con l’attivazione di una nuova linea telefonica con FastWeb. Il tutto ha inizio, oltre un mese fa, quando dopo il cambio di casa, decisi di attivare una nuova linea telefonica sia per il traffico voce che quello internet.

Dopo un giro di confronti tra le offerte internet, l’offerta di Fastweb sembrava quella che rispecchiava meglio le mie esigenze cosi mi decisi ad attivarla, non prima di aver avuto una esperienza piuttosto travagliata con il call center. Una rapida occhiata alla rete rende però noto come questo servizio sia assolutamente scadente per ogni operatore, i disagi (per non dire le truffe) per gli utenti sono all’ordine del giorno, il tutto ovviamente nel silenzio delle autorità che dovrebbero vigilare…

Attivazione di una Nuova Linea con Fastweb: Esperienza Personale

Ma torniamo a Fastweb. Dopo aver compilato la documentazione necessaria, in tempi relativamente brevi vengo contattato da un tecnico telecom per l’attivazione della linea e  nei giorni seguenti ricevo anche il modem, e filtri per l’adsl.

La prima sorpesa negativa è la velocità mortificatamente più bassa dei 20 mega sbandierati a 4 venti, la seconda è la mancanza della sim per la navigazione mobile inclusa nell’offerta. Se per la prima capisco fin da subito che non si possa fare granché, per la seconda nutrivo diverse speranze per risolvere la questione in tempi brevi.

Mi sbagliavo.

Dopo qualche giorno di attesa (non si sa mai che arrivi in un pacco separato), e dopo aver consultato attentamente le pagine del supporto clienti in cui non si trova nulla a riguardo, contatto il servizio clienti. Step #1.

Da principio vengo rassicurato che c’è stato un piccolo errore nell’inserimento della pratica e la cosa si sistemerà in pochi giorni. Ovviamente non succede nulla e richiamo. Step #2. Questa volta mi dicono che il problema è stato segnalato e bisogna attendere, l’unica cosa che può fare l’operatrice è inviare un sollecito per aumentare la priorità della pratica. Ovviamente neanche il sollecito funziona.

Step #3. Ennesimo tentativo di contattare il call center, ma a questo punto sembra che gli operatori non possano fare più nulla. Chiunque risponde mi dice che la pratica è in gestione a una collega e lei non può fare nulla: non mi resta che attendere.

Ovviamente riprovo svariate volte, ma la risposta non cambia (se non nei toni a seconda dell’educazione, in media abbastanza scarsa, dell’operatore). In buona sostanza mi trovo quindi a pagare un servizio che non ho.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273